Il rapporto non protetto è avvenuto 1-2 giorni dopo dalla fine del ciclo…

L’altro giorno sono andata in farmacia e ho chiesto informazioni sulla pdgd, la farmacista mi ha rassicurata dicendomi che ero lontano dal periodo fertile.

Tra mercoledì e giovedì sera ho avuto un rapporto sessuale non protetto, il mio ragazzo è sicuro del tutto, poiché è venuto fuori e non ci sono stati intoppi e pericoli. Non so se mi stia lasciando suggestionare da mal di pancia, senso di nausea, anche perché non ne capisco molto al riguardo. L’altro giorno sono andata in farmacia e ho chiesto informazioni sulla pillola, la farmacista mi ha rassicurata dicendomi che il rapporto sessuale non protetto è avvenuto 1-2 giorni dopo dalla fine del ciclo, e quindi lontano dal mio periodo di fertilità, senza pericolo. Mi ha consigliato di stare tranquilla e che non è necessario prendere la pillola. Volevo sapere posso stare serena o devo comunque prenderla?

Valeria, 21 anni


Cara Valeria,
la contraccezione di emergenza è un farmaco a tutti gli effetti e in quanto tale è importante valutare sempre bene la situazione.
Per periodo fertile solitamente si intende quella finestra temporale tra l’11° e il 18° giorno del ciclo in cui tende a verificarsi l’ovulazione. Per cui non essendoci stata una eiaculazione interna e non trovandoti in questo periodo i rischi di un concepimento sono ridotti.
Anche se ricordiamo sempre che il coito interrotto per quanto molto diffuso non è un metodo completamente sicuro in quanto non è sempre così facile avere un controllo completo del corpo sopratutto in momenti di grande piacere.
Per cui questo episodio magari può essere uno spunto per confrontarti con il tuo ragazzo sui diversi metodi contraccettivi in commercio che vi permetterebbero di vivere la sessualità in maniera più rilassata e serena. Potete scegliere quello che maggiormente soddisfa le vostre esigenze.
Speriamo di essere stati di aiuto.
Un caro saluto!