Non ho mai avuto una relazione con un ragazzo.Come supero il blocco?...

Non ho mai avuto una relazione con un ragazzo…

Ho paura di sbagliare qualcosa, sia fisicamente che come rapporto mentale. Come faccio a superare questo blocco? devo parlare seriamente con uno psicologo?

Ciao. Premetto che mi vergogno molto a parlarne e quindi ho deciso di scrivere qui. Non ho mai avuto una relazione con un ragazzo, un po’ perché cerco qualcuno di davvero maturo, un po’ perché ho davvero pooco tempo e un po’ perché….credo di avere paura a mettermi in gioco per qualcuno. Ho paura di sbagliare qualcosa, sia fisicamente che come rapporto mentale. Come faccio a superare questo blocco? devo parlare seriamente con uno psicologo? Sono preoccupata perché vedo che sono come “bloccata” e non riesco a buttarmi nelle situazioni…

Anonima, 17 anni


Cara Anonima,
immaginiamo che non sia stato per nulla facile esporre una parte di te così intima e dolorosa; chiedere aiuto è un gesto di grande coraggio così come il mettersi in gioco. E a volte ci facciamo prendere da tutti i limiti e i difetti mettendo completamente in secondo piano le grandi risorse che invece abbiamo e che tu hai dimostrato di avere.
Affidarsi all’altro non è una cosa così facile e scontata, insieme alla piacevolezza del sentirsi affascinati da qualcuno,  mette in gioco le proprie insicurezze facendo sorgere tanti dubbi, sia sul proprio aspetto fisico che sul contenuto emotivo. Vuol dire confrontarsi con aspettative, giudizi, vuol dire mostrare a volte anche dei lati più vulnerabili, vuol dire esporsi probabilmente a delusioni che ci farebbero solo sentire per l’ennesima volta inadeguati.
La tua paura è legittima, e scusa il gioco di parole ma non devi averne paura!
La paura se ci pensi è quell’istinto che in natura è legato alla sopravvivenza per cui è legato ad un fattore protettivo, diventa non funzionale quando paralizza e congela ogni situazione. E forse è su questo che devi lavorare, sulla possibilità di lasciarti andare che non vuol dire perdere completamente tutti i tuoi strumenti di difesa.
Ognuno nella propria fantasia sogna la persona perfetta, spesso, invece, la realtà ci mette di fronte al fatto che la perfezione non esiste e che per far funzionare un rapporto ci vuole impegno e amore, ci vogliono scontri e paure, ci vuole pazienza e mediazione. Ogni persona che incontrerai nel tuo percorso sarà motivo in più di conoscenza profonda di te stessa. Questo ti aiuterà a capire meglio cosa ti piace, di cosa hai davvero bisogno. Anche gli errori ci sembrano sempre eventi catastrofici ma hanno delle risorse in sè importanti perchè ci permettono di trovare nuovi equilibri, di conoscere meglio le nostre vulnerabilità ma soprattutto la resilienza che è in noi.
Se senti che è un momento di grande blocco, certo che potrebbe essere utile parlare conuna figura esperta come lo psicologo, magari puoi cominciare ad informarti se nella tua scuola c’è uno sportello di ascolto e prendere quindi un appuntamento. Oppure puoi recarti presso il COnsultorio della tua zona, dove troverai una èquipe di esperti che accoglieranno le tue richiesta in forma gratuita e nel rispetto della privacy.

Torna a scrivere se ne hai bisogno, e facci sapere come procede.
Un caro saluto!