Ho sognato che un mio compagno di classe mi voleva baciare…

Mi piaceva stare tra le sue braccia ed essere coccolata da lui. anche se la mia migliore amica lo richiamava e questo significava che lui mi stava prendendo in giro però lo stesso lo lasciavo fare. Nella realtà io e questo ragazzo in classe se ci scambiamo 2 parole in una settimana è molto. Che vuol dire?

Ho sognato che un mio compagno di classe mi voleva baciare. Mi abbracciava e mi dava i baci sulla guancia. La mia migliore amica (che è sua cugina) lo richiamava dicendo che doveva finirla ma lui nulla. Cercava in tutti i modi di baciarmi. E a me piaceva stare tra le sue braccia ed essere coccolata da lui. Io nel sogno in mente a me sapevo che se la mia migliore amica lo richiamava significava che lui mi stava prendendo in giro però lo stesso lo lasciavo fare. Nella realtà io e questo ragazzo in classe se ci scambiamo 2 parole in una settimana è molto. Che vuol dire?

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
non è semplice interpretare l’attività onirica, perchè ci sono degli elementi che hanno un significato generalizzabile, ma assumono senso se contestualizzati e inseriti nella storia del sognatore.
Quindi riguardo al tuo sogno, possiamo fornirti solo degli spunti di riflessione e non una vera e propria interpretazione, perché non abbiamo elementi sulla tua storia personale. I sogni, infatti, sono uno strumento che si utilizza nei percorsi di psicoterapia e vanno contestualizzati e definiti in base alla storia di chi sogna, alla sua personalità e ai suoi vissuti. Detto ciò, fin dall’antichità il bacio è stato identificato come un segnale di riconciliazione e congiungimento, e potrebbe quindi riportare alla necessità di “integrazione  di qualità che appartengono all’oggetto cui quest’omaggio è riservato.
Baciare qualcuno nasconde il desiderio di entrare in stretto contatto con qualcuno o qualcosa, è possibile che questo compagno abbia delle caratteristiche che ti piacciono e che vorresti tirare fuori dalla tua personalità. Nello stesso tempo, forse vorresti prendere le distanze da alcuni tratti che non ti piacciono e che potresti ritrovare anche in te stessa. E’ come se questa ambivalenza forzata dovesse spingere a un necessario faccia a faccia su elementi che nella vita ci sembrano fare a cazzotti, magari elementi che tendiamo necessariamente ad escludere ed invece qui ci troviamo di fronte ad una tematica dell’incontro.
C’è anche questo aspetto della fiducia, dell’abbandonarsi completamente cosa per nulla facile. Nel sogno l’ambivalenza continua tra la forzatura e forse la prevaricazione dei baci e il piacere del lasciarsi andare e trovare uno spazio sicuro e protetto.
Spesso nella vita quotidiana paure, aspettative delusioni ci portano a non riuscire a regolare bene i limiti e i nostri confini per cui o ci buttiamo a capofitto o ci barrichiamo dietro muri e difese. In questa fase evolutiva non sempre il sentiero è lineare, spesso c’è molta confusione, l’identità prende sempre più spazio e la conoscenza di se stessi in tutte le sue sfaccettature diventa un elemento importante per capire la personalità, che non è fatta solo di doveri e responsabilità ma anche di piaceri. Forse chissà l’incontro tra due polarità opposte non è detto che non possa produrre qualcosa di piacevole, a volte si deve partire proprio dalla fiducia incondizionata verso se stessi.
Questa è chiaramente solo un ipotesi, se ti va puoi raccontarci qualcosa di più di te e del momento che stai attraversando per poter circoscrivere meglio le riflessioni.
Un caro saluto!