Ho conosciuto un ragazzo di dieci/dodici anni piu grande di me…

Ho capito che gli piaccio ma io non so cosa fare..??mi consigliate di conoscerlo meglio  e poi capire un po..??io e questo ragazzo abitiamo anche vicini se x quello…nello stesso quartiere..

Buongiorno esperti volevo un consiglio amoroso diciamo..dunque da un po di tempo meno di un mesetto piu o meno ho conosciuto un ragazzo di dieci/dodici anni piu grande di me al campo cani dove porto il mio finito lavoro..da subito mi era sembrato interessato..in sti giorni si è “dichiarato” pero io non so cosa fare…cioè…passiamo del tempo insieme x via dei cani..mi diverto quando sono con lui e il suo cane e il mio vanno d’accordo…è tanto più grande di me..e non so..cioè a me sta molto simpatico mi trovo bene con lui ..come bellezza non è bello però mi ha colpito la sua simpatia diciamo..mi ha
detto che vuole uscire con me a fare un aperitivo e passare qualche ora con me senza cani..:) e  che lui e il suo cane sono gia affezionati a noi (a me e al mio cane intendeva)..che mi vuole tanto bene che sono una gran bella ragazza… ho capito che gli piaccio ma io non so cosa fare..??mi consigliate di conoscerlo meglio  e poi capire un po..??abitiamo anche vicini se x quello…nello stesso quartiere..e ogni giorno ci diamo appuntamento al campo cani cosi i ns cani possono giocare insieme etc….io ho 33 anni quest’ anno lui 45 appena fatto…mi spaventa l’eta….però se è un uomo maturo e serio non ce nulla di male vero??sono davvero confusa…..
un saluto!

Anonima


Cara Anonima,
capiamo la tua confusione, le attenzioni degli altri spesso ci mettono una grande tensione soprattutto se ci facciamo trascinare dai dubbi e le aspettative. A volte si ha il bisogno di controllare tutte le nostre emozioni ma soprattutto si ricerca la persona gusta e perfetta, la certezza, la perfezione assoluta.
Ma è pur vero che non c’è un manuale che ci dice cosa sia giusto o meno in amore, forse proprio perchè si crea un legame che è talmente profondo che non può essere ridefinito in un paio di regole. Può essere facile perdersi, abbandonarsi, sbagliare ma forse è proprio sbagliando che si trovano poi le scelte più autentiche.
Chi può dire se la differenza e giusta o sbagliata se non voi che siete i protagonisti.
Sicuramente potrebbe essere utile darvi del tempo per conoscervi meglio e capire quali siano le vostre affinità e le vostre divergenze, le vostre risorse e le vostre conflittualità. Non accelerare o mettere fretta ai pensieri prova a stare nel momento a vedere se ci sono i presupposti concreti per affrontare unna relazione. Vedrai che se è la persona giusta le cose andranno da sole senza nemmeno che te ne accorga.
In bocca al lupo…
Un caro saluto!

 

17 Maggio 2018