Confetti per il matrimonio di Harry e Meghan Made in Italy, arrivano da Sulmona

Confetti per il matrimonio di Harry e Meghan Made in Italy, arrivano da Sulmona

confetti per il matrimonio di harry e meghan

ROMA – Un tocco d’Italia sarà alle nozze più attese dell’anno. Arrivano da Sulmona i confetti per il matrimonio di Harry e Meghan. Come era già successo per Carlo e Camilla e per William e Kate, gli sposi hanno, infatti, scelto la Pelino. Fondata nel 1973, l’azienda si è così occupata di produrre confetti, cesti e bouquet che domani saranno condivisi con gli ospiti. 

La collaborazione con la famiglia reale per il grande evento è iniziata “circa un mese e mezzo fa”, come ci ha raccontato telefonicamente Mario Pelino, proprietario insieme ai fratelli della confetteria. Ovviamente non sono stati Harry e Meghan a parlare direttamente con lui. “Ci ha contattato l’ambasciata d’Inghilterra che si trova a Roma, ci ha chiamato una funzionaria chiedendoci se volevamo partecipare come azienda al ricevimento e noi abbiamo aderito all’iniziativa”, ha spiegato.

Ecco quali confetti hanno scelto Harry e Meghan

Domani, così, arriveranno sulle tavole del ricevimento sette diversi gusti di confetti. Tra questi immancabile “la confettata classica con mandorla d’Avola”. Al confetto bianco tipico da matrimonio si aggiungono una serie di Tenerelli, il classico (vincitore di due stelle al Great Taste Award che si è svolto proprio in Inghilterra nel 2012) più cinque gusti particolari, come caffè e panna. A Londra sono stati consegnati anche dei cesti contenenti bouquet di confetti di tre colori diversi: blu, rosso e bianco a formare la bandiera inglese. Sui confetti bianchi, sono stati scritti a mano i nomi di Harry e Meghan. 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it