Sfera Ebbasta re dei media italiani: è il più nominato da siti e quotidiani

Sfera Ebbasta re dei media italiani: è il più nominato da siti e quotidiani

ROMA –  È Sfera Ebbasta è il cantante più nominato (ben 539 volte) dai mezzi di informazione italiani. Alle sue spalle il 22enne vincitore di Amici Irama (440) e il 20enne Biondo (371 menzioni).

A mettere in evidenza questi risultati è il monitoraggio svolto su oltre 1500 fonti d’informazione fra carta stampata (quotidiani nazionali, locali e periodici), siti di quotidiani, principali radio, tv e blog da Mediamonitor.it, che utilizza tecnologia e soluzioni sviluppate da Cedat 85, azienda attiva da 30 anni nella fornitura dei contenuti provenienti dal parlato. Mediamonitor.it ha rilevato le citazioni avute dal 27 giugno al 26 luglio sui media nazionali e locali dai cantanti.

Tra gli artisti che hanno ricevuto maggiore copertura mediatica c’è Gemitaiz, che con i suoi 29 anni è il ‘vecchio’ di questi cantanti che hanno conquistato la hit parade musicale. Gemitaiz, al secolo Davide De Luca, nel mese esaminato da Mediamonitor.it ha ricevuto 316 citazioni sui media mentre con l’album  “Davide” ha conquistato la 6° posizione nella classifica FIMI-GFK.

Tante le menzioni anche per il 20enne salernitano Capo Plaza (229), pseudonimo di Luca D’Orso, che con l’album “20” ha conquistato il 3° posto della classifica di vendite. Seguono, nella graduatoria di Mediamonitor.it, Carl Brave (225 citazioni), nome d’arte del 28enne Carlo Coraggio, che con “Notti Brave” è 4° nella classifica FIMI-GFK. Una buona copertura mediatica ha ricevuto anche il 24enne Rkomi, psudonimo di Mirko Maratona.

Secondo quanto rilevato da Mediamonitor.it, è stato molto nominato sui mezzi di informazione anche il 21enne rapper pugliese Drefgold (215 citazioni).

Un numero inferiore di citazioni sono state rilevate per la 18enne maltese Emma Muscat (124). Fanalino di coda nella graduatoria di Mediamonitor.it è Luchè (8° nella classifica degli album più venduti), per il quale sono state rilevate solo 68 menzioni dal 27 giugno al 26 luglio.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it