Charlie Brooker, creatore di Black Mirror: "Episodi vicini alla realtà"

Charlie Brooker, creatore di Black Mirror: “Episodi vicini alla realtà”

ROMA –  Durante il programma Good Morning Britain, il creatore di Black Mirror, Charlie Brooker, conversando con Susanna Reid e Adil Ray, ha mostrato quanto sia sconcertato da quanto molti degli episodi da lui scritti sembrano essere stati delle vere e proprie profezie.

“Lo trovo un po’ terrificante”, ha ammesso Susanna. “Credo che sia perché molti degli episodi si avvicinano troppo alla realtà. Vengono raccontati avvenimenti che potrebbero davvero accadere”, ha continuato. Charlie, non ha potuto far altro che dare ragione alla conduttrice :”Sono sempre stato una persona molta apprensiva. E credo di aver scritto la serie proprio per questo, per mettere in guardia il resto del mondo. È sconcertante però, vedere come con il passare degli anni alcuni dei miei episodi si avvicinino molto a quello che è diventata la società odierna”.

L’episodio intitolato The National Anthem, per esempio, racconta di come il Primo Ministro, per salvare un membro della famiglia reale, venga costretto ad avere un rapporto sessuale con un maiale in diretta nazionale. Ciò che lascia senza parole è che questo episodio è uscito molti anni prima della scandalo che ha visto David Cameron accusato di aver avuto un rapporto sessuale con la testa di un maiale, durante gli anni in cui studiava presso la Oxford University.

Per i fan accaniti della serie, ci sono buone notizie. Brooker ha infatti ha annunciato che una nuova stagione è in procinto di essere prodotta e che un libro è stato già pubblicato. “Ci sono moltissime novità in arrivo, di cui però non posso ancora parlare”, ha aggiunto il produttore.

 

Fonte metro.co.uk