RECENSIONE| Spider-Man: Far From Home, nostalgico e sorprendente

RECENSIONE| Spider-Man: Far From Home, nostalgico e sorprendente

DAL 10 LUGLIO AL CINEMA
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
5/5

ROMA – Un pacchetto di fazzoletti non basterà per affrontare il nuovo  Spider-Man: Far From Home: i ricordi e la nostalgia per le ‘vecchie glorie’ Marvel, che ci hanno salutato senza nessun preavviso, accompagnano il film dall’inizio alla fine. In questo nuovo capitolo, però, non solo commozione ma anche tante risate. La pellicola, diretta da Jon Watts in arrivo il 10 luglio al cinema, ci ha regalato momenti davvero sorprendenti ed esilaranti animati da canzoni del passato che non ti aspetteresti mai di ascoltare in un film di supereroi, come per esempio un brano nazionàl-popolare impossibile da non cantare a squarciagola. Spider-Man: Far From Home è stato semplicemente sorprendente: dalla sceneggiatura al cast, dalla regia alla grafica. Insomma, impossibile staccare gli occhi dal grande schermo. 

Una menzione speciale va a Tom Holland, che torna a dondolarsi con le sue ragnatele tra i grattacieli della città e, questa volta, anche tra i canali di Venezia. Quello di Spider-Man, un ruolo in cui il giovane attore continua ad essere irresistibile.

Nel cast con Holland anche Jake Gyllenhaal, Zendaya, Cobie Smulders, Marisa Tomei, Samuel L. Jackson, Michael Keaton, Angourie Rice, Remy Hii, Martin Starr, Numan Acar, Tony Revolori, Jacob Batalon, Hemky Madera e J.B. Smoove.

 E dopo i titoli di coda?

Dopo circa due ore di Spider-Man: Far From Home, il film ci ha regalato due scene: una poco dopo la fine dell’ultima scena della pellicola e un’altra dopo gli interminabili titoli di coda. Nel prossimo capitolo dell’uomo ragno, Peter Parker dovrà fare i conti con una ‘notizia bomba’ che sconvolgerà la sua quotidianità.

#SpiderManFarFromHome, la sinossi

Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della serie di Spider-Man: Homecoming! ‘Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere’ decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici NedMJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

L’hashtag ufficiale del film è 

#SpiderManFarFromHome

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it