Dopo un forte eccesso di pianto ho iniziato a sentirmi molto stanca…

Salve, la settimana scorsa ho avuto un forte virus intestinale che mi ha costretta a ricorrere ad antibiotico, tachipirina e fermenti lattici per
arrestare febbre e diarrea. Poco dopo essermi ripresa ho notato delle
macchioline rosse sullo slip che nei giorni successivi si sono trasformate
in perdite più o meno abbondanti di colore marrone. Premetto che il ciclo
sarebbe dovuto venirmi la settimana prossima e che io sono sempre stata
regolare. Oltre a questo stamattina, dopo un forte eccesso di pianto (sono
una ragazza molto ansiosa, basta un qualsiasi cambiamento nel mio corpo per farmi andare nel panico), ho iniziato a sentirmi molto stanca. Ho
rimisurato la febbre ed era a 37 e 2. A causa del virus ho perso qualche
chilo e due anni fa mi sono sottoposta ad una dieta drastica (ora sono
alta 1,59 e peso 49kg). Devo considerare la risalita della temperatura e
questa sorta di “ciclo sballato” come la causa di un organismo che si è
indebolito o sotto potrebbe esserci qualcosa di più serio? Aiutatemi, non
so cosa fare

Anonima



Cara Anonima,

ci dispiace molto sentirti così preoccupata e in ansia per la tua salute.
Vorremmo subito farti una domanda, come mai un’influenza intestinale e un ciclo per la prima volta sballato ti mettono così in allarme?
Sicuramente un organismo sottoposto a diete importanti e con qualche influenza ravvicinata può indebolirsi e mettersi in protezione, facendo magari ritardare il ciclo.
Di questi timori e di questa attenzione al corpo ne hai parlato con qualcuno, familiare o amico? E’ sempre importante esternare le proprie paure, ciò permette di ridimensionare e riportarci  alla realtà oggettiva dei fatti. Siamo certi che già ti sarai rivolta al tuo medico di fiducia che avrà provato a tranquillizzarti. Se così non fosse ti suggeriamo di parlarne con lui. Da un punto di vista più psichico ed emotivo, focalizzare l’attenzione su qualcosa in particolare spesso è un modo per placare un eccesso di ansia rivolta a ben altre situazioni e cercando di avere sotto controllo, in questo caso il corpo, si ha l’idea di avere la situazione tra le mani; chiaramente quando l’oggetto dei nostri pensieri più frequenti ci lancia segnali diversi dal solito andiamo in panico e tutte le certezze vengono meno.

Prova a riflettere su come ti senti, se nella tua vita manca qualcosa e non escludere la possibilità, ad un certo punto, di chiedere aiuto ad un professionista del settore, uno psicoterapeuta, che possa accompagnarti nella scoperta di ciò che ti fa stare così tanto preoccupata.
Speriamo intanto di esserti stati d’aiuto e di averti incuriosita ad una conoscenza più profonda di te stessa.
Se ti va torna a scrivere per farci sapere come stai e come procedono le cose.
Un caro saluto!

 

 

16 Settembre 2019