Roma, Iacopo Germolè del Convitto Nazionale primo nel Chinese Bridge

La competizione di lingua e cultura cinese a cui partecipano studenti provenienti da ogni paese del mondo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Si è conclusa in Cina la 12° edizione del Chinese Bridge, una competizione di lingua e cultura cinese a cui partecipano studenti provenienti da ogni paese del mondo; dopo una serie di gare ad eliminazione, Iacopo Germolè, studente del VA Liceo Scientifico Internazionale con opzione della lingua cinese del Convitto Nazionale di Roma, ha trionfato classificandosi al primo posto mondiale.

Per l’edizione 2019 sono arrivati in Cina 118 studenti liceali, precedentemente selezionati attraverso competizioni nazionali e in rappresentanza di altrettanti Paesi. Dopo una prima selezione i candidati sono scesi a 30, poi a 15 e infine, con la terza valutazione, ne sono stati individuati solo 5 in rappresentanza di ogni continente.

Dopo un’avvincente gara tra le teste di serie di ogni continente, Iacopo, che rappresentava l’Italia e il Convitto Nazionale di Roma, è risultato il vincitore mondiale della 12 edizione del Chinese Bridge. Il Rettore Paolo Maria Reale e tutta la comunità del Convitto Nazionale esprimono grande soddisfazione e si congratulano con Iacopo Germolè e con la professoressa Chen Chen per lo straordinario risultato mai conseguito prima, coronamento di un serio e costante impegno didattico lungo 11 anni e attendono il loro ritorno per festeggiarli e onorarli.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it