Justin Timberlake ancora sotto accusa e questa volta non a causa del suo presunto tradimento

Justin Timberlake ancora sotto accusa e questa volta non a causa del suo presunto tradimento

A meritare delle scuse sarebbe questa volta Janet Jackson
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA — Dopo il caos mediatico scaturito da alcune fotografie nelle quali teneva la mano di un’altra donna, questa settimana Justin Timberlake si trova nuovamente sotto accusa ma i rumors relativi ad un suo presunto tradimento non c’entrano assolutamente nulla.

A puntare il dito verso l’ex cantante degli ‘N Sync questa volta è Bette Midler accusandolo, attraverso un tweet, di non aver ancora chiesto scusa a Janet Jackson per quanto accaduto quindici anni fa durante il Super Bowl.

“Justin Timberlake si è scusato pubblicamente con sua moglie per aver tenuto la mano di un’altra donna. Ma a chi importa? Le ha semplicemente tenuto la mano. Quando arriveranno invece le scuse nei confronti di Janet Jackson?”, ha scritto la spumeggiante attrice comica su Twitter.

Il 1 Febbraio 2004, infatti, Justin Timberlake e Janet Jackson si esibirono insieme durante lo show dell’intervallo del Super Bowl, la finale del campionato di football americano, uno degli eventi più attesi di ogni anno e tra i più seguiti in tv. L’esibizione, si concluse con la famosa hit ‘Rock Your Body’.

Dopo aver pronunciato l’ultimo verso della canzone, che recita “scommetto che quando questa canzone sarà finita sarai nuda”, Timberlake come da prove, avrebbe dovuto strappare il corsetto a Janet Jackson. Purtroppo, però, a venire via fu anche il reggiseno sottostante lasciando la sorella del defunto Michael con un seno scoperto.

Ai tempi, l’incidente provocò non poche polemiche e proteste, apportando un grave danno alla carriera della cantante statunitense la quale si scusò immediatamente per l’accaduto.

Ancora ad oggi, però, non pervenute sono le scuse di colui che ha arrecato il danno all’immagine della donna.

Quindi ciò che la Midler recrimina al cantante originario di Memphis, sono proprio le mancate scuse a Janet Jackson per averle quasi rovinato la carriera. Come si evolverà la situazione? Staremo a vedere.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it