VIDEO| After 2, Tessa e Hardin nella prima clip del film

VIDEO| After 2, Tessa e Hardin nella prima clip del film

La scrittrice promette che sarà più bollente del primo film
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ci eravamo lasciati con Tessa delusa da Hardin Scott per la sgradevole scommessa fatta su di lei da Scott insieme ai suoi compagni di college e adesso siamo tutti con il fiato sospeso in attesa di vedere come sarà raccontato il secondo libro della saga di Anna Todd sul grande schermo, After – Un cuore in mille pezzi. Dovremmo aspettare il 2020 prima di poter rivivere la storia d’amore di Tess e Hardin sul grande schermo. Mentre i fan (compresi noi) attendono di poter vedere il secondo capitolo, ecco la prima clip della pellicola, che ‘cattura’ un bacio che fa già sognare:

Un amore che consuma. Un amore che segna e cambia. E’ proprio quello che è successo a Tessa e Hardin, due giovani studenti universitari, protagonisti del film After, tratto dall’omonimo best seller – diventato un fenomeno sensazionale come fan fiction su Wattpad – scritto dalla giovane scrittrice Anna Todd. Dopo il grande successo del primo film, la saga tornerà in tutto il mondo nel 2020 con il sequel After 2 – Un cuore in mille pezzi. Nel cast ritroveremo Hero Fiennes-Tiffin eJosephine Langford  rispettivamente nei ruolo di Hardin e Tessa.

After 2 – Un cuore in mille pezzi ci sarà! Abbiamo un sequel! Per gli altri dettagli–ha scritto la Todd qualche tempo fa in un post su Instagram –dovrete aspettare il comunicato ufficiale che sarà diffuso prossimamente dai produttori. Ho collaborato alla sceneggiatura e sono eccitata all’idea di vederla presto sul grande schermo. Grazie ragazzi per aver reso After il più grande film indipendente dell’anno”.

La scrittrice inoltre promette che #After2 sarà più bollente del primofilm e negli Stati Uniti sarà vietato ai minori di 17 anni.

AFTER 2, I NUOVI PERSONAGGI

Oltre ai personaggi che abbiamo visto e letto nel primo capitolo della saga amatissima dai teen, ci saranno alcuni nuovi volti:

Christian Vance, che sarà interpretato da Charlie Weber. Lui è il proprietario di una casa editrice nonché il migliore amico di Ken Scott, il papà di Hardin. Se ancora non avete letto tutti i libri della saga, sappiate che questo personaggio si rivelerà davvero molto importante!

Kimberly, che sarà interpretata da Candice King. Lei è il braccio destro di Mr. Vance nonché sua fidanzata. Lei è la mentore e amica di Tessa e ci sarà nei momenti più turbolenti della storia d’amore con Hardin. Anche Kimberly, detta Kim, avrà bisogno del supporto morale di Tess ma di questo ne parleremo verso la fine della saga. Kim è una donna forte e spiritosa, secondo Hardin un po’ assillante. Lei ha curato le ferite di Vance, che ha perso sua moglie, ed ha preso a cuore il figlio del suo compagno, Smith.

Smith sarà interpretato da Max Ragone. Lui è un bambino taciturno, molto intelligente. Inoltre, è l’unico ragazzino ad aver abbattuto (non del tutto) il muro che c’è tra Hardin e i bambini.

Trevor, definito da Hardin “Lo Str***o”, sarà interpretato da Dylan Sprouse (uno dei due gemelli che ha interpretato ‘Zac e Cody al Grand Hotel’ insieme al fratello Cole Sprouse). Lui è un collega di Tessa alla Vance. Sexy, elegantissimo, educato e dolcissimo: un perfetto gentleman. Anche lui è rimasto folgorato dal fascino di Tessa e questo non è piaciuto ad Hardin. 

Trish, la mamma di Hardin che vive in Inghilterra, sarà interpretata da Louise Lombard.

Anche se li abbiamo visti in After, Ken e Karen (rispettivamente il papà di Hardin e la compagna di Ken nonché mamma di Landon, il migliore amico di Tessa) saranno interpretati da due nuovi attori: Rob Estes e Karimah Westbrook.

Se ti sei perso la nostra intervista ad Anna Todd e ad Hero Fiennes-Tiffin, premi play ↓

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it