25 aprile, a Genova l'invasione di colore degli studenti

25 aprile, a Genova l’invasione di colore degli studenti

L'iniziativa di ANPI-AMT ha coinvolto le scuole
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Autobus che sfrecciano, aquiloni, tricolori, arcobaleni e spazi aperti ma anche bisogni e speranze, dai bimbi che si prendono per mano alle colombe che spiccano il volo. Questi sono solo alcuni dei soggetti attraverso i quali i bambini e le bambine di Genova stanno rappresentando il loro 25 aprile. A sollecitarli ci ha pensato la sezione ANPI dell’azienda metropolitana dei trasporti AMT, intitolata alla memoria di Fulvio Cerofolini, deputato e sindacalista conosciuto come il ‘sindaco tranviere’, già presidente di ANPI Genova.

“In occasione di questo 25 aprile di restrizione domestica, abbiamo ripreso il tema proposto da ANPI nazionale (un’invasione di memoria, ndr) e abbiamo lanciato la nostra ‘invasione di colori’ . Per farlo, abbiamo coinvolto i bambini della sezione e quelli di alcune classi di due scuole primarie della città, la ‘Elsa Morante’ e la ‘Garaventa Gallo’, coordinati i primi da una docente, Antonella Cantatore, e i secondi da un papà, Antonio Carletti” spiegano a diregiovani.it i promotori- L’idea è appunto quella di far realizzare disegni che raccontino il loro modo di vedere la liberazione e la resistenza partigiana. Basta uno sguardo alle opere già arrivate per accorgersi di quanto sia potente il senso di libertà di questi bambini, specie in un così particolare momento di limitazione sociale”.

I disegni verranno pubblicati il 25 aprile sui profili social della sezione ANPI-AMT Fulvio Cerofolini.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it