VIDEO | Esami di terza media: ecco le informazioni necessarie

VIDEO | Esami di terza media: ecco le informazioni necessarie

Le parole della ministra Azzolina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Voglio rivolgermi ai ragazzi delle classi terze della secondaria di primo grado, quella più conosciuta come terza media. Quindi parlo a loro ma naturalmente alle loro famiglie e ai loro docenti, che potranno far vedere questo video”. Inizia così il post su Facebook con cui la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina si rivolge ai ragazzi alle prese con i preparativi per l’esame di terza media.

 

“Voglio darvi le informazioni necessarie per la conclusione del vostro percorso- ha spiegato la ministra- Entro il termine delle lezioni sarà organizzato un momento online, quindi a distanza, per la discussione di un elaborato. L’argomento lo sceglierete insieme ai vostri docenti. Per gli studenti con disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento, assegnazione e valutazione di questo lavoro da preparare a casa avverranno naturalmente sulla base del piano educativo individualizzato e del piano didattico personalizzato. Siete tutti naturalmente in grado di affrontare questo passaggio. E i vostri insegnanti vi staranno vicino e vi guideranno, come sempre”.

“L’esame vero e proprio quest’anno coincide con lo scrutinio finale. Ma abbiamo scelto di introdurre la discussione dell’elaborato anche per consentirvi un momento finale di confronto, e se volete di saluto, con i vostri docenti. Non lo sottovalutate: state per terminare un triennio molto importante ed è giusto chiuderlo nel modo migliore. Riguardo alla valutazione poi funzionerà così: gli insegnanti di classe si riuniranno, sempre a distanza, per lo scrutinio finale. La loro valutazione di fine anno si baserà su quanto avete fatto nel vostro percorso scolastico. Si terrà conto anche della discussione dell’elaborato, come opportunità per dimostrare quanto avete appreso. La scuola è il vostro mondo e tornerà presto quella di sempre. Continuate ad impegnarvi e ad ascoltare le vostre famiglie e i vostri docenti, che ringrazio tantissimo per essere stati davvero al vostro fianco”, ha concluso Azzolina

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it