Ci sono dei giorni in cui non sopporto niente, non ho voglia di fare nulla...

Ci sono dei giorni in cui non sopporto niente, non ho voglia di fare nulla…

Ciao, scrivo perché vorrei un consiglio…. Ci sono dei giorni in cui non sopporto niente, non ho voglia di fare nulla, sto a letto ore e ore a fissare il soffitto, mi sento così triste e poi c’è mia madre che mi ha presentato un amico che poi invece non sono solo amici ma fidanzati… i miei si sono separati quando ero piccola, ma a me me lo hanno detto solo dopo molto tempo, mi dicevano che papà lavorava fuori e per quello non dormiva a casa, ora ho saputo che mia sorella già sapeva del fidanzato di mamma, io sono sempre l’ultima a sapere le cose, mi nascondono tutto, non gliene importa niente di quello che penso, mia sorella quindi si è già abituata alla cosa e io invece non sopporto più mia madre …. il suo amico alla fine è anche simpatico e gentile, ma a mia madre non gliene importa niente di me, solo perché sono la più piccola mi dicono le cose sempre dopo…non capisco…vorrei stare meglio, vorrei che con mia madre tutto tornasse come prima… aiutatemi

Giulia, 13 anni


Cara Giulia,
innanzitutto grazie per aver condiviso con noi questo malessere che ti porti dentro, hai già fatto un grande passo avanti ad esserti confidata con noi.
Ci descrivi molto bene il senso di tristezza e di solitudine che ti attanaglia, immaginiamo quanto dev’essere doloroso per te non sentirsi vista e capita dalle persone a te care.
Dalle tue parole si capisce che ci tieni molto a tua madre e che ti dispiace che il vostro rapporto non sia idilliaco. Sarebbe opportuno capire perchè siete arrivate a questo punto. È sempre stato così il vostro rapporto?
La relazione con i propri genitori è sempre complessa e delicata soprattutto nell’età in cui ti trovi tu, ma siamo certi che valga sempre la pena fare uno sforzo per recuperare una comunicazione sincera.
Potrebbe essere utile parlare con lei, per dirle come ti senti e cosa ti manca. A volte, gli adulti, forti della propria esperienza e del proprio ruolo di educatori, rischiano di eccedere e di dare per scontato molte cose. Prova a farle capire che come tua sorella anche tu vorresti essere più coinvolta nelle questioni familiari. Parlane anche con tua sorella, magari potrebbe mediare affinchè la situazione cambi un po’ e tu ti senta più serena.
Facci sapere come va.
Un caro saluto!
L’èquipe degli esperti

  

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it