Nell’ultimo periodo sento i miei genitori costantemente litigare…

Salve Esperti. Sono molto preoccupata perchè nell’ultimo periodo sento i miei genitori costantemente litigare. Questa cosa si è accentuata durante la quarantena di marzo e da allora è andata crescendo sempre più. In casa c’è una costante tensione e spesso mi trovo a dovermi mettere in mezzo per separarli durante le loro litigate. Non so più come aiutarli, non so che fare. Anche perché in quei momenti qualsiasi cosa faccia sembra non aver valore. Posso chiedervi un consiglio su come aiutarli? Vi ringrazio.

Marta, 16 anni


Cara Marta,
ti ringraziamo per aver condiviso con noi i tuoi pensieri immaginiamo che non sarà stato facile farlo. Ci rendiamo conto perfettamente del malessere che vivi in casa a causa dei continui litigi che interessano i tuoi genitori.
Questa pandemia porta con sè diverse difficoltà non solo sanitaria ma anche economiche e relazionali. La convivenza forzata, la mancanza di spazi, magari lo stress del lavoro, la preoccupazione da gestire può mettere sotto pressione qualsiasi rapporto oppure possono emergere conflitti pregressi magari latenti.
Ci sembra di capire che la tensione sia così elevata al punto che tu debba intervenire fisicamente. Immaginiamo la paura ma anche il senso di impotenza che devi provare. I quei momenti probabilmente ti senti come se tutto stesso andando in mille pezzi, come se la tua famiglia si potesse rompere da un momento all’altro.
E’ difficile trovare una strategia efficace che voi figli possiate trovare, non è in discussione la loro funzione genitoriale ma in questo momento è la coppia che sta avendo delle difficoltà e devono trovare loro la voglia di utilizzare delle nuove strategie nei confronti. 
Forse tu potresti provare a parlare direttamente con i tuoi genitori o con quello con cui hai maggiore empatia e spiegare come tu ti senti in quei momenti e quanto sia doloroso per te vivere questa situazione. Se ciò non dovesse bastare e se i tuoi non decidono di prendere in mano la situazione per risolvere i conflitti interni alla coppia, il nostro consiglio è quello di rivolgerti se presente al consultorio della tua città, li troverai lo spazio adeguato per poter parlare di tutta questa situazione che ti crea sofferenza oppure potresti vedere se nella tua scuola ci sia uno sportello di ascolto psicologico e contattare lo psicologo. Avere uno spazio libero per parlare potrebbe aiutarti a sentirti meno sola. 
Un caro saluto! 

23 Novembre 2020