Da diverso tempo mi capita di fare dei sogni molto brutti la notte…

Salve Esperti,
da diverso tempo mi capita di fare dei sogni molto brutti la notte. Spesso sogno cose associate alla morte come bare, corpi senza vita, scene di sangue. Da quando è cominciata la storia del covid questi sogni sono diventati sempre più frequenti. A volte sono così forti che sembrano veri. Spesso la mattina mi sveglio spaventata e angosciata e questa cosa sta diventando insopportabile. La sera infatti faccio fatica ad addormentarmi perché ho paura di sognare di nuovo queste cose, quindi vado a letto molto tardi e nonostante ciò quando poi mi addormento puntualmente tornano questi sogni. Sono veramente disperata, cosa posso fare? Non riesco più a dormire bene e mi sento sempre stanca.

Anonima 19 anni


Cara Anonima,
con i sogni, il nostro inconscio cerca di far emergere durante il sonno, ciò che la nostra parte razionale non vuole affrontare.
Come spesso diciamo con una consulenza online, non possiamo interpretarli, ma dare degli spunti di riflessione che potrebbero aiutarti a comprenderli meglio.
Sottolinei che ultimamente questi sogni sono diventati più ricorrenti da quando c’è il Covid, un virus che in questo momento porta con sé morte e sofferenza.
I contenuti dei tuoi sogni, da quello che ci racconti, stanno generando in te disperazione, tanto da ritardare il momento di andare a dormire, fino ad interferire su un sonno tranquillo e ristoratore. Al risveglio ci racconti che sei spaventata e angosciata.
Possiamo solo ipotizzare che i tuoi sogni potrebbero essere legati ad una situazione in cui si trovano connessi elementi legati ad un vissuto che potrebbe portare paura e incertezza, o un passato che, a causa dell’emergenza sanitaria determinata dal Covid, riemerge con tutto il suo dolore.
L’interpretazione di un sogno, però, non può avvenire se non in un contesto psicoterapeutico che deve tener conto necessariamente di una conoscenza approfondita di chi sogna e del suo vissuto. 
Potresti valutare di rivolgerti ad un esperto per parlarne ed in un contesto protetto come quello di una relazione terapeutica, trovare delle risposte.
Torna a scriverci se vuoi.
Un caro saluto!

2021-08-02T10:28:09+02:00