Negli ultimi mesi sono stato molto triste perché è morta mia nonna…

Buongiorno,
mi chiamo Simone e ho 12 anni. Negli ultimi mesi sono stato molto triste perché è morta mia nonna che viveva con noi. Tutta la mia famiglia è molto giù e io penso di essere troppo triste per questa cosa,
Poi i miei voti si sono abbassati e non riesco a concentrarmi.

Simone, 12 anni


Ciao Simone, grazie per aver voluto parlare con noi di un dolore così intimo e così importante. Ci dispiace per la vostra perdita e capiamo profondamente il valore del legame affettivo che si instaura con i nonni, ancora di più se parte della famiglia stretta come nel tuo caso. I nonni rappresentano le nostre origini, i legami con i ricordi belli dell’infanzia, rappresentano una storia e una tradizione che dà senso anche a ciò che siamo adesso. Alcune persone, come nel tuo caso, hanno la fortuna di avere vicino i propri nonni, forse avrete trascorso serate a parlare della loro vita, oppure giornate immersi in cucina a vederli cucinare di tutto, sicuramente c’erano quando ti sei sbucciato un ginocchio o se a volte hai preso un brutto voto a scuola. I nonni danno amore in tutte le forme, ed è per questo che poi mancano tremendamente. Ma prova a pensare che il legame che hai costruito con la tua di nonna non si può spezzare, che lei resterà per sempre nei tuoi ricordi, forse a volte vi incontrerete in qualche sogno, sarà sempre dentro di te. Con il tempo il dolore passerà, poco a poco, e riuscirai a pensare a lei con un senso di gioia e gratitudine. Resta vicino ai tuoi cari in questi giorni importanti e prova, quando te la sentirai, a ricominciare a studiare dandoti piccoli obiettivi giornalieri. Con il tempo tutto andrà meglio.
Torna a scriverci quando vuoi. 
Un caro saluto e buone feste!
 
Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it