Harry e Meghan debuttano su Netflix con la loro prima docu-serie

Ecco i primi dettagli sul progetto della coppia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Tutti i riflettori sono puntati su Harry e Meghan. L’addio a Buckingham Palace e il conseguente trasferimento negli Stati Uniti non hanno fatto che aumentare la curiosità dei media e dei fan circa la vita nel territorio a ‘stelle e strisce’  della coppia. 

Dopo l’intervista ai microfoni di Oprah Winfrey, gli ‘ex reali’ hanno annunciato il loro primo progetto con Netflix. Si tratta di una docu-serie sugli Invictus Games, le cui lavorazioni inizieranno nel 2022 in Olanda.

Il primo progetto realizzato per la piattaforma di streaming, prodotto dalla Archewell Productions di Harry e Meghan, s’intitolerà Heart of Invictus e seguirà gli atleti che gareggeranno nell’edizione 2022 della manifestazione sportiva in programma  in Olanda il prossimo anno. Le edizioni 2020 e 2021, invece, sono state entrambe annullate a causa della pandemia.

 “Fin dall’inizio dei primi Invictus Games nel 2014 sapevamo che ogni concorrente avrebbe contribuito in modo eccezionale al mosaico di determinazione, resilienza e risolutezza. La serie offrirà alle comunità di tutto il mondo una finestra sulle storie edificanti e commoventi di questi atleti lungo il percorso verso i Paesi Bassi l’anno prossimo, ha detto Harry in una nota ufficiale.

HARRY E MEGHAN SARANNO NELLA SERIE?

Nonostante la presenza di Harry (fondatore dei Giochi) sia scontata, ancora non è stato rivelato se la coppia comparirà nella docu-serie.

Sono stati resi noti il nome del regista, Orlando von Einsiedel, e quello della produttrice, Joanna Natasegara. Entrambi candidati agli Oscar 2015 con Virunga. Nel 2017, però, hanno vinto un Academy Award per il cortometraggio The White Helmets.

CHE COSA SONO GLI INVICTUS GAMES?

Gli Invictus Games sono un evento sportivo durante cui va in scena la competizioni tra veterani di guerra che hanno contratto disabilità permanenti in servizio o per causa di servizio in diverse discipline sportive. I giochi – il cui nome deriva dall’aggettivo latino che significa “non vinto”, “invincibile” ed “indomito” –  sono stata lanciati il 6 marzo 2014 dall’ex principe Henry del Galles alla Copper Box Arena a Londra, impianto sportivo costruito in occasione dei Giochi della XXX Olimpiade di Londra.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it