Sono tornata single e ho paura di non trovare qualcuno che mi piace…

Buongiorno,
Mi sono da poco laureata. Sono single dopo una storia di 4 anni e mezzo. Sono stata io a lasciarlo dopo averci riflettuto per molto tempo. Eravamo troppo incompatibili caratterialmente e ne risentivamo parecchio e io ho preso la decisione. Il mio ex era un tipo molto chiuso, insicuro, soffriva di attacchi di panico, un tipo molto insicuro, negli anni in cui siamo stati insieme ha isolato molto anche me in quanto a lui bastava che stavamo sempre solo io e lui e molto raramente frequentavamo altre persone o comunque solo persone delle nostre rispettive famiglie. Sottolineo che l’ho conosciuto che aveva 24 e io ne avevo 20 ed è sempre stato così. Io attiva e piena di vita, di voglia di fare, di muovermi e lui il classico pantofolaio tanto che abbiamo fatto una sola vacanza di 4 giorni in 4 anni e mezzo insieme in quanto lui per i suoi attacchi di panico si sentiva insicuro molto lontano da casa. Gli ultimi periodi insieme sono stati dettati da molti litigi tanto che alla fine dell’estate 2020 ho deciso di lasciarlo. Da allora non l’ho più rivisto e sentito, lui mi ha bloccato da subito da tutti i social ma tramite conoscenze in comune ho scoperto che appena un mese dopo che l’ho lasciato si è messo con un’altra ragazza (premetto che non la conosceva già prima, ma ho voluto mettersi subito con un’altra per dimenticarmi). Io invece sono sempre rimasta single in questi mesi. Dallo scorso autunno ovvero dopo 2 mesi che mi ero lasciata con il mio ex ho iniziato a frequentare un ragazzo ma solo per divertirmi e per sesso, ma nonostante avessi detto preventivamente le mie intenzioni s questo ragazzo che volevo semplicemente divertirmi e che non ne la sentivo di stare subito con qualcuno, questo ragazzo ha sempre avuto la speranza che io in questi mesi cambiassi idea. Mi ha sempre detto che gli piacevo moltissimo e che si trovava bene con me. Nel corso di questi mesi mi ha riempita di regali anche abbastanza costosi, dicendo che lui è fatto così. Questo ragazzo seppur non sia il mio genere di ragazzo esteticamente mi attira molto sessualmente, ma fisicamente non è proprio il mio genere o meglio non lo vedrei come mio ragazzo nonostante sessualmente mi attiri molto. Questo ragazzo ultimamente si è un po’ stufato, ha capito che io non voglio iniziare una vera relazione con lui tanto che lui spesso mi ha detto “praticamente sono il tuo scopaamico”. Si in effetti l’ho spesso considerato così. Questo perché inizialmente i primi mesi che ero single mi rabbrividiva iniziare una nuova storia, sentivo maggiormente il bisogno di starmene per i cavoli miei e poi avevo il pensiero di laurearmi e mi sono dedicata praticamente solo allo studio e qualche volta vedere questo mio amico e si finiva sempre a fare sesso. Ultimamente questo mio amico si è raffreddato molto nei miei confronti e mi ha detto se hai capito che non sono il tuo tipo volta pagina. Lui non stava cercando semplicemente una scopaamica ma una vera storia, ma io nonostante lui mi attragga molto sessualmente e sia una bravissima persona, molto matura, non lo vedrei come mio ragazzo, magari mi blocca il fatto che non sia il mio genere di ragazzo e temo che su certi aspetti ed idee la pensiamo diversamente. Non gli ho mai posto alcune domande dirette ma parlandone ho avuto degli indizi che la pensa su tante cose diversamente da me e per certi tratti anche questo ragazzo potrebbe essere incompatibile con me. Ad ogni modo io rimango single e se fino a mesi fa appena mi ero lasciata con il mio ex, la singletudine non mi pesava molto anzi, mi sembrava di riappropriarmi dei miei spazi, da qualche mese, soprattutto da quando ho finito l’università, nonostante sia contentissima per il risultato ottenuto, per essermi laureata bene e sia in cerca di lavoro, sento però che mi manca avere una persona vicina a me, un ragazzo che mi possa piacere e che io possa piacere a lui. Con cui trovarmi bene, non dico già subito stare insieme, ma comunque iniziare ad uscire, frequentarsi, conoscersi e poi chissà, ma il problema è che non mi piace nessuno, non vedo mai nessuno che possa davvero interessarmi. Puntualmente si interessano a me solo ragazzi che non mi piacciono. Magari sono diventata più pretenziosa da quando ho lasciato il mio ex è che non voglio più accontentarmi, ma desidererei avere una persona che mi piaccia sia fisicamente che caratterialmente in modo che non debba scendere per forza a mille compromessi, adattandomi per fare andare bene la storia. Ho qualche amica, esco qualche volta con delle amiche per fare un giro in centro, per un aperitivo ma la maggior parte di loro ha il ragazzo e il weekend praticamente loro non ci sono per me perché trascorrono il loro tempo con i propri fidanzati e io spesso il weekend lo trascorro in casa, leggendo e ascoltando musica. Poi ora nemmeno più il mio amico è molto disponibile in quanto ha capito di non essere il mio tipo e probabilmente non se la sente più di essere perso dietro a me che con lui praticamente faccio solo sesso ma anche lui vuole una storia seria. A volte mi sento sola, ultimamente purtroppo provo quasi invidia per le mie amiche accoppiate e per quelle addirittura che pur avendo la mia età già convivono e sono diventate mamme o lo stanno per diventare. Sarà che fra un mese avrò 25 anni e sento che il tempo scorre. Non dico che vorrei già ora diventare mamma ma almeno avere un ragazzo che mi piace ed essere finalmente felice con la persona giusta lo desidererei tanto e ora mi sentirei pronta ad iniziare una nuova storia dopo quasi 1 anno che sono single. Uffi. Ma sembra per me non arrivare mai, mi arrivano solo persone che non mi piacciono. Vi ringrazio moltissimo per l’attenzione dedicatami. 

Anonima
 

Cara Anonima,
innanzitutto congratulazioni per la tua laurea.
Laurearsi è un traguardo molto importante che segna anche un passaggio dalla vita da studentessa a quella da lavoratrice, è anche un passaggio simbolico verso un’età più “adulta”.
Può capitare dopo la laurea, quando si inizia la ricerca di un lavoro di attraversare una fase di transizione in cui non si sa bene dove andare o quali siano i propri desideri. Questa tua fase coincide anche con l’essere tornata single, dopo quattro anni. 
Ci ricordiamo quando ci hai scritto dell’indecisione e della difficoltà nel chiudere la tua storia, sei stata coraggiosa a seguire il tuo cuore. 
Può succedere dopo la fine di una storia di non trovare subito qualcuno che possa interessarci o coinvolgerci. E’ necessario un tempo, che è soggettivo, 10 mesi non sono per forza tanti, considerando che in questo tempo, ti sei laureata, c’è una pandemia in corso e comunque hai frequentato un altro ragazzo anche se non ti piace molto.
Concediti del tempo, non aver paura di sperimentare una solitudine che non vuol dire essere sola ma non accontentarsi di qualcuno che non ti piace, sapendo che arriverà qualcosa di meglio per te.
Stai per iniziare una nuova vita, un nuovo lavoro ti permetterà di conoscere persone nuove, apriti a ciò che arriverà senza pretendere che tutto accada subito. La paura di chiudere la tua storia ci sembrava fosse anche collegata al dover ricostruirti una nuova vita con nuove amicizie, ecco, sei “sopravvissuta” alla fine di quella storia, ora puoi crearti la vita che più ti piace e ti assomiglia.
Sei molto giovane non fare paragoni con gli altri ognuno ha la propria storia che da fuori non possiamo mai comprendere del tutto, concentrati su di te e impara a conoscerti e scoprirti.
Adesso viene il bello, perchè tutto ciò che arriverà sarà nuovo e ti sorprenderà.
Preparati ad accoglierlo.

Un caro saluto

17 Maggio 2021