VIDEO| Ancora più bello, coccole in aeroporto tra Giancarlo Commare e Ludovica Francesconi

Rilasciato il primo teaser trailer del sequel di 'Sul più bello'

ROMA – Coccole e amore in aeroporto tra Marta e Gabriele, i protagonisti di Ancora più bello interpretati rispettivamente da Ludovica Francesconi e Giancarlo Commare.  Il sequel di Sul più bello (presentato ad Alice nella Città 2020) sarà nelle sale a settembre. Cresce l’attesa anche per il terzo film, dal titolo Sempre più Bello, che uscirà al cinema a San Valentino 2022. Nel cast ritroviamo anche Jozef GjuraGaja MascialeRiccardo Niceforo e le new entry Jenny De NucciGiuseppe Futia e Diego Giangrasso.

ANCORA PIÙ BELLO, LA TRAMA

Sono passati esattamente 12 mesi e proprio sul più bello, la storia tra Marta (Ludovica Francesconi) e Arturo è finita. “In amore gli opposti si attraggono ma alla fine si lasciano” si ripete Marta, che giura a se stessa di voler rimanere da sola per un po’ e continua a convivere con ottimismo con la malattia che da sempre l’accompagna. Ma quando arriva Gabriele (Giancarlo Commare), un giovane disegnatore tanto dolce e premuroso quanto buffo e insicuro, Marta riconosce che potrebbe essere lui l’anima gemella che non riusciva a trovare in Arturo. Ma prima di farsi coinvolgere del tutto in una nuova storia, è sempre meglio aver chiuso definitivamente con quella precedente. Approfittando di un temporaneo trasferimento di Gabriele a Parigi, Marta cerca di schiarirsi le idee anche grazie all’aiuto dei suoi amici di sempre Federica (Gaja Masciale) e Jacopo (Jozef Gjura). Mentre ormai è sempre più convinta a lasciarsi andare alla storia con Gabriele, il ragazzo in preda alla gelosia commette un errore imperdonabile, che li farà separare. Quando tutto sembra andare storto arriva però una telefonata dall’ospedale che cambia le priorità di tutti: c’è un donatore compatibile per Marta.

ANCORA PIÙ BELLO, IL TEASER TRAILER

Ancora più bello e Sempre più bello saranno diretti da Claudio Norza (Un medico in famigliaLa squadraCompagni di scuolaCuori rubati). I soggetti sono di Roberto Proia e le sceneggiature sono scritte da Proia e Michela Straniero. I film sono prodotti da Eagle Pictures con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte.

2021-05-26T10:39:09+02:00