Bimbo vende le sue carte Pokémon per curare il cane e riceve un regalo inaspettato

La storia di Bryson ha fatto il giro del mondo

Un bambino di 8 anni è protagonista di una storia bellissima che ha fatto il giro del web.

La storia di Bryson

Bryson Kliemann vive a Lebanon, nel Virginia (USA), insieme alla famiglia e al suo amato cane Bruce.
Quando il suo amico a quattro zampe ha contratto un virus, i Kliemann non potevano permettersi i 700 dollari necessari per le cure.
Bryson non si è perso d’animo a ha deciso di fare tutto ciò che poteva pur di salvarlo.
Così, si è piazzato con una bancarella improvvisata nel giardino della sua casa, vicino alla strada, mettendo in vendita le sue carte Pokémon, collezionate per anni.

La mamma di Bryson ha deciso di dargli una mano, creando una campagna online per raccogliere i soldi necessari alle cure del cane.

Un regalo inaspettato

La storia del bambino ha fatto il giro del web e le donazioni sono arrivate da tutto il mondo, raccogliendo ben 5000 dollari.
Bryson ha deciso che userà i soldi necessari per curare il suo amico Bruce e il resto lo devolverà in beneficenza in aiuto di altri cani malati.

E non finisce qui.

Venuta a conoscenza del gesto di Bryson, The Pokémon Company ha deciso di fargli una sorpresa, inviandogli un set di carte Pokémon molto rare. Ad accompagnare il regalo anche un messaggio per lui: “Ehi Bryson, ci hai ispirati con la storia sulla vendita delle carte per salvare il tuo cane. Ecco alcune carte che ti aiuteranno a sostituire quelle che hai dato via!”.

2021-06-03T11:18:16+02:00