Vi scrivo perché mi trovo a vivere un momento particolare della mia vita…

Ciao,
mi chiamo Silvia ed ho 43 anni. Vi scrivo perché mi trovo a vivere un momento particolare della mia vita. Ho due figli di 17 e 15 anni, sono due meravigliosi ragazzi, ben educati e molto responsabili ma che come tutti gli adolescenti hanno bisogno di attenzioni e di genitori che li seguono e che gli stanno a fianco. Parallelamente sento di dover vivere con mio marito una seconda giovinezza, spesso sentiamo il bisogno di tornare a vivere uno spazio tutto nostro fatto di serate, viaggi e cene fuori. Tutto questo fa nascere in me un conflitto… dove da una parte i miei ragazzi hanno ancora bisogno di me, ma dall’altra sento di dover assecondare la mia voglia di “libertà”. Come posso superare questo conflitto interiore? Grazie infinite per l’aiuto.

Silvia, 43 anni


Cara Silvia,
prima di tutto i nostri complimenti per questi due meravigliosi ragazzi. Si riesce ad intravedere il grande lavoro che sta dietro questo essere così orgogliosi di loro, quindi ci sembra arrivato il momento per rilassarsi e dedicarsi ai propri bisogni e progetti di coppia. Non può che essere un arricchimento per voi due e per la famiglia in generale. Crediamo che sia una necessità da assecondare e comunque prendersi del tempo cene fuori o piccoli viaggi da fare come coppia, non equivale ad abbandonare i vostri ragazzi, che nel frattempo sicuramente troveranno anche loro cose divertenti da fare. Siamo anche certi che nel momento del bisogno questi ragazzi avranno sicuramente un aiuto da voi, come è stato e come sarà quando avranno anche 30 anni. Lasciamo andare questi sensi di colpa e buon divertimento!
Un caro saluto!

2021-12-03T11:24:23+01:00