Me Contro Te: “Nel nostro terzo film celebriamo la diversità” – VIDEO

Abbiamo incontrato Luì e Sofì in occasione della presentazione del loro terzo film a Roma

Abbiamo incontrato Luì e Sofì in occasione della presentazione a Roma di Me Contro Te Il Film – Persi nel Tempo, loro terzo lungometraggio. 

Leggi anche: Me Contro Te, Luì e Sofì ‘persi nel tempo’ con un nuovo ‘cattivo’ (e si dirigono verso il quarto film)

Celebrazione della diversità, dell’unicità, dello stare insieme, della collaborazione, dell’empatia e dell’amore. E ancora, un mistero da risolvere, un’avventura da compiere, effetti speciali, ironia e quattro canzoni che descrivono alla perfezione i temi e i momenti del nuovo progetto dell’amatissima coppia (sempre della durata di un’ora). Diretto da Gianluca Leuzzi, l‘1 gennaio 2022 con Warner Bros. Pictures Luì e Sofì tornano sul grande schermo con il loro terzo film a pochi mesi dall’uscita del secondo Il Mistero della Scuola Incantata.

Leggi anche: Me Contro Te: “I nostri ‘Signor S’ sono le sfide che cerchiamo di superare ogni giorno”

Questo nuovo capitolo si apre con un giorno speciale per Luì, che finalmente sta per ricevere il diploma da scienziato, e come sempre Sofì è lì al suo fianco a sostenerlo e a dargli coraggio. All’evento non può poi di certo mancare Pongo, il loro amico di sempre. Ancora una volta, però, il Signor S e la fedele Perfidia, cercano di insidiare i Me Contro Te ma Sofì, con i suoi poteri di fata, e Luì, con la migliore tecnologia degna di un vero scienziato, danno del filo da torcere ai loro nemici. Qualcosa va storto e la magia catapulta tutti in luoghi ed epoche lontane, insomma ‘persi nel tempo’. In questo magico viaggio – da un soggetto di Luigi Calagna e Sofia Scalia e scritto da Emanuela Canonico, Andrea Boin, Luigi Calagna e Sofia Scalia – i Me Contro Te scoprono come in ognuno di noi sia speciale anche se, spesso, all’apparenza non si vede. E non solo. Nel loro percorso cinematografico introducono un nuovo cattivo, anzi una cattiva: una sacerdotessa dell’antico Egitto, che “non vedrete nei nostri video su YouTube perché vogliamo tenere separati il mondo del web e quello del cinema, ci ha raccontato la coppia durante la conferenza stampa.

 

2021-12-31T22:04:20+01:00