Grande Fratello, scoppia il ‘cannagate’ nella Casa

Qualcuno avrebbe fatto uso di sostanze stupefacenti

Un nuovo ‘scandalo stupefacente’ ha coinvolto Mediaset. Dopo il ‘cannagate‘ all’Isola dei Famosi, che ha visto protagonista Francesco Monte, qualcuno avrebbe introdotto delle sostanze stupefacenti all’interno della casa del Grande Fratello Vip

Leggi anche: Grande Fratello Vip, scontro tra Lulù e Soleil: ecco cosa è successo

Leggi anche: Grande Fratello Vip, Alessandro Basciano e Gianmaria Antinolfi parlano di Sophie: scoppia la polemica

Il protagonista del nuovo ‘cannagate’ è Barù, new entry del reality show condotto da Alfonso Signorini. Il nipote di Costantino della Gherardesca, poco dopo il suo ingresso, ha raccontato di aver iniziato a fumare spinelli dall’età di 14 anni. Dalle parole ai fatti. Il gieffino sarebbe stato sorpreso da Sophie Codegoni a fumarsi una canna, durante la notte di Capodanno. La gieffina, in un secondo momento, lo ha rivelato ad Alessandro Basciano. A confermare le parole dell’ex tronista di Uomini e Donne è stata Miriana Trevisan. Questa sera, nella prima puntata dell’anno del GF Vip, scopriremo quale sarà il destino di Barù all’interno del programma. Se la notizia venisse confermata, il gieffino verrebbe immediatamente squalificato dal gioco.

L’appuntamento con la prima puntata dell’anno del Grande Fratello Vip è per questa sera in prima serata su Canale 5.

 

2022-01-03T13:19:48+01:00