Black Panther 2, ripartono le riprese di Wakanda Forever

Letitia Wright si è ripresa dall'infortunio

Con non poche difficoltà il set di Black Panther: Wakanda Forever è ripartito. Complicazioni dovute alla dolorosa perdita del protagonista Chadwick Boseman (e alla conseguente eredità da portare avanti) e alla pandemia. 

Lo scorso novembre le riprese erano state messe in stand-by a causa di un grave infortunio che ha colpito Letitia Wright, si parla di una frattura alla spalla e di una seria commozione cerebrale. Essendo una delle principali interpreti le lavorazioni hanno subito un pesante rallentamento. Ora la Wright è pronta per tornare sul set. In queste ore, infatti, è trapelata la notizia della completa ripresa dell’attrice. 

La pellicola – sequel di Black Panther uscito nel 2018 – non continuerà a raccontare la storia di T’Challa/Pantera Nera – interpretato dal compianto Boseman – perché la produzione ha deciso di onorare  l’eredità dell’amato attore scegliendo di non affidare il ruolo ad un altro interprete. Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, ha confermato che il sequel “continuerà a esplorare il mondo incredibile di Wakanda e tutti i personaggi diversificati e ricchi presentati nel primo capitolo“. Nel cast vedremo anche Danai Gurira, Daniel Kaluuya, Winston Duke, Lupita Nyong’o, Florence Kasumba e Angela Bassett.

2022-01-16T16:45:43+01:00