Il 15 aprile 1452 nasceva Leonardo da Vinci: 5 curiosità sul Genio ineguagliabile

570 anni fa nasceva l'artista che ha rivoluzionato il mondo dell'arte. E non solo...

Pittore, scultore, scienziato, filosofo, musicista, esperto di anatomia e di fisica, botanico, architetto, inventore. Il 15 aprile del 1452 nasceva Leonardo da Vinci.
Artista poliedrico, Leonardo viene oggi identificato con l’immagine del Genio.

Nascita e morte di Leonardo da Vinci

Alle 3 di notte del 15 aprile 1452 in una casa colonica ad Anchiano, vicino a Vinci, nasceva Leonardo. Ce ne dà notizia con precisione suo nonno notaio, che annotò la nascita nel volume dedicato alle memorie di famiglia.

Figlio naturale di Piero da Vinci, facoltoso notaio, e di Caterina, donna di umili origini, Leonardo viene accolto nella casa paterna dove crescerà assieme ai fratelli, dimostrando sin da giovane il proprio talento.

Da Vinci morì il 2 maggio del 1519 presso il maniero di Clos-Lucé ad Amboise, in Francia, all’età di 67 anni.

Leonardo da Vinci, 5 curiosità

  • Leonardo da Vinci era ambidestro e scriveva e dipingeva con entrambe le mani: sia la sinistra, per lui la principale, sia la destra. Era, infatti, nato mancino, ma fu educato all’uso della mano destra fin da ragazzo. E non solo. Molti dei suoi scritti erano anche speculari, ossia scriveva da destra verso sinistra.
  • “Verrà il giorno in cui l’uccisione degli animali verrà considerata come quella degli esseri umani”. Era questo il suo pensiero sugli animali. Non sorprende, dunque, che fosse vegetariano convinto e animalista.
  • Oltre ad essere un genio e un uomo di bell’aspetto, Leonardo era anche un ‘simpaticone’. Amava raccontare barzellette e fare scherzi agli amici.
  • Tra le tante scoperte di Leonardo Da Vinci, anche la funzione del cuore umano. Fu il primo, infatti, a capire l’organo avesse una funzione per il pompaggio del sangue. Fino a quel tempo, infatti, si credeva che il cuore servisse solo come ‘scalda-sangue’.
  • La Gioconda, uno dei dipinti (se non IL dipinto) più celebri di Leonardo Da Vinci è esposta al museo del Louvre di Parigi. Per quanto sia credenza comune che sia stata rubata all’Italia da Napoleone, in realtà fu lo stesso Leonardo a portarla in Francia nel 1516.

 

2022-04-16T09:33:51+02:00