esperti

Argomento:

Ho conosciuto un ragazzo quando sono andata a sciare…

Ciao vi scrivo perché ho un dilemma. Quasi due mesi fa ho conosciuto un ragazzo quando sono andata a sciare con la scuola e mi é piaciuto da subito, anche se difficilmente le persone mi piacciono subito con lui é stato diverso dall’inizio. A febbraio  l’ho invitato al mio 18 esimo e dopo 5 giorni dalla festa mi ha scritto su whatsapp. Da quel giorno ovvero 11 giorni fa, ci sentiamo sempre dalla mattina fino anche alle 2 di notte a chiacchierare di tutto. Mi aveva chiesto di uscire poi non eravamo riusciti, adesso il prossimo sabato dovremmo uscire con anche altri amici, solo che io vorrei sapere cosa pensa di me e della situazione. Io sono davvero già presissima da questa cosa, perché lui come avevo detto mi é piaciuto da subito, solo che non vorrei rimanere delusa, magari lui mi considera un’amica? Però con un’amica non ti senti tutti i giorni tutto il giorno pure quando sei in gita con la scuola (e magari sei piú propenso a stare con i tuoi amici) non so cosa pensare!!

Giulia, 18 anni


 

Cara Giulia,
da quanto scrivi ci sembra proprio che stai vivendo un bellissimo momento, hai conosciuto una persona che da subito ti sta intrigando e fa leva nei tuoi sentimenti. Sappiamo anche che questi momenti carichi di sconvolgimenti emotivi riservano sempre un lato, potremmo dire, più oscuro, la paura di essersi fatti un gran film ed aver interpretato male i segnali. Il consiglio che vorremmo darti è di vivere con spensieratezza questo momento, come hai detto, lui ti rimanda dei segnali ben precisi,  affidati alle tue sensazioni, il cercare di evitare una delusione non ci protegge dalla delusione stessa, spesso si pensa che, se non ci crediamo fino in fondo o si cerca di stare il più possibile con i piedi per terra poi non sarà così scottante, ma è una vera e propria utopia!
Un caro saluto!