esperti

Il tema principale è la grandissima difficoltà nel mangiare…

Buonasera,stimati esperti.
Mi rivolgo a voi con un problema che comprende un disagio psicologico e la salute.
Non so davvero da dove iniziare, ma posso dire che il tema principale è la grandissima difficoltà nel mangiare.
Da piccola sono stata cresciuta con mia nonna,la quale mi ha sempre viziato e ha soddisfatto tutti i miei capricci riguardo il cibo fino ad un’età adolescenziale parecchio avanzata.
Adesso mi ritrovo con un blocco mentale davvero difficilissimo da sbloccare riguardo una grandissima varietà di cibi,tra i quali le verdure.
Non mangio quasi niente,a parte la carne e altre poche cose…
Davvero, sono assolutamente a conoscenza del fatto che mi sto facendo dei danni fisici enormi e ho anche dei problemi a socializzare,dato che non riesco a mangiare qualunque cosa in caso esco con gli amici .
E’ da un anno che inizio ad avere una volontà altissima nel superare questo problema,ma per quanto io possa impegnarmi,non risolvo quasi nulla…
Se mangio qualcosa che dall’apparenza o dall’odore non potrebbe piacermi lo rivomito…
Involontariamente
Glielo giuro,questa cosa sta diventando davvero un incubo e per quanto possa sembrare un blocco facile da superare è tutto il contrario…
La prego di darmi qualche consiglio per riuscire a sbloccare questo blocco mentale,mi sarebbe davvero d’aiuto.
La ringrazio in anticipo!

Rathild, 17 anni


 

Cara Rathild,
capiamo perfettamente la tua preoccupazione e soprattutto la grande difficoltà che questo “blocco” rappresenta per te sia dal punto di vista emotivo che affettivo. Il segnale che vuoi proprio affrontare e risolvere questa situazione inizia proprio dal chiedere aiuto, questo è già un passo importante, perché stai iniziando a prendere consapevolezza di cosa tutto questo comporta per te. Il consiglio che vorremmo darti da subito è quello di rivolgerti ad un nutrizionista, il quale potrà darti dei consigli validi su come sostituire i cibi che non ti piacciono senza pensare che questo comporti dei danni per la tua salute. Tutti noi abbiamo più o meno delle preferenze e sicuramente per molti le verdure e la frutta rappresentano un cibo poco gradito, i bambini ne sono l’esempio per eccellenza. Qualsiasi mamma e nonna, prima o poi ha dovuto fare i conti con questo problema inventando le strategie più impensabili!!!! 
Crediamo che tu abbia già avviato una riflessione importante, ma come tu stessa sottolinei, spesso è difficile poter fare tutto da soli, non ci dici se ne hai parlato con i tuoi genitori, se non lo hai fatto questo ci sembra un altro passo importante da compiere, tutti abbiamo bisogno di essere supportati ed incoraggiati dalle persone che ci circondano, in questo modo potremmo essere consigliati per il meglio ed avere un punto di riferimento importante e stabile.
Un caro saluto!