mondoscuola

Job&Orienta. Miur e Samsung insieme per piattaforma e-learning

joborienta-veronaROMA – Un nuovo progetto rivolto a tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado italiane, pensato per avvicinare i ragazzi al mondo delle applicazioni per dispositivi mobili, attraverso un corso di formazione online che offre la possibilita’ di acquisire capacita’ nello sviluppo di applicazioni Android. Let’sApp e’ l’iniziativa presentata da Samsung e ministero dell’Istruzione in occasione di Job&Orienta, il salone nazionale sull’orientamento, scuola, formazione e lavoro che si e’ svolto a Verona fino al 26 novembre.

Miur e Samsung insieme per piattaforma e-learning

Let’sApp si concretizza in un programma di mentoring e avvicinamento alle nuove tecnologie rivolto ai giovani italiani che, attraverso una piattaforma di e-learning, potranno acquisire competenze di base sulla programmazione facendo leva sull’ambiente di sviluppo MIT App Inventor con l’obiettivo, alla fine del percorso, di realizzare un’applicazione per smartphone su piattaforma Android. ll corso e’ strutturato in 10 diversi moduli, per una durata totale di circa 10 ore, che alternano nozioni teoriche a demo pratiche, ciascuno dei quali si conclude con un test, il cui superamento e’ strettamente necessario per accedere al modulo successivo. Un tutor insieme a messaggi audio e video guidera’ gli studenti e li accompagnera’ per tutta la durata del training. Parte integrante della formazione sono le cosiddette ‘soft skills’: competenze trasversali essenziali per un inserimento efficace nel mondo del lavoro che sono sempre piu’ apprezzate e richieste perche’ consentono alle aziende di avere risorse in grado di adattarsi con flessibilita’ e velocita’ ai cambiamenti del mercato. Tutti gli studenti che completeranno con successo il corso riceveranno dal proprio istituto di appartenenza un certificato di frequenza, che potra’ essere utilizzato per il riconoscimento dei relativi crediti formativi da parte del Consiglio di Classe. Il progetto risponde all’evoluzione del mercato digitale che vede il mobile e il mondo delle App in forte crescita nel nostro Paese.

Un mondo di app

Se infatti sono 156 miliardi le app scaricate nel 2015 a livello globale (Fonte: Idc), in Italia, invece, sono stati spesi 300 milioni di euro per l’acquisto di app per smartphone, cifra che e’ cresciuta delgabriele toccafondi 30% rispetto all’anno precedente. Sono inoltre piu’ di 1000 le aziende locali e multinazionali che in Italia attualmente operano nel settore Mobile. (Fonte: Osservatorio Mobile B2C Strategy della School of Management 2016 del Politecnico di Milano).

Gabriele Toccafondi, aprire le scuole a nuovi standard formativi

“L’Italia e’ un Paese dinamico e dalle grandi potenzialita’, ammirato in tutto il mondo per le sue eccellenze. Ma non solo: l’Italia e’ anche il Paese che vanta la piu’ alta penetrazione di smartphone in Europa a conferma che gli Italiani sono pionieri nell’innovazione e attenti alle opportunita’ e ai benefici che le nuove tecnologie possono generare”, cosi’ Mario Levratto, Head of Marketing and External Relations Samsung Electronics Italia. La piattaforma Let’sApp e’ disponibile a partire dal 28 novembre al seguente link: www.letsapp.it. La partecipazione e’ aperta a tutti gli studenti iscritti a una scuola secondaria di secondo grado di qualsiasi tipologia e indirizzo, previa registrazione sul sito internet dove occorre indicare la scuola di appartenenza, il nome del dirigente scolastico e i dati della Carta dello Studente. “Vogliamo aprire le scuole a nuovi standard formativi in linea con le esigenze del mercato del lavoro attuale poiche’ coltivare il talento dei giovani, promuovendo competenze tecniche avanzate, e’ – ha detto il Sottosegretario al Miur, Gabriele Toccafondi – un impegno che ci siamo presi con i ragazzi ancor prima che una politica scolastica”.