mondoscuola

Pulito e decorato, studenti del Comandini adottano sottopasso a Cesena

CESENA – Puliranno e abbelliranno il sottopasso, controlleranno e segnaleranno eventuali problemi e organizzeranno un evento mirato a sensibilizzare i cittadini.

Con un vero e proprio atto formale, gli studenti dell’istituto Comandini, ‘riadottano’ il sottopassaggio Cervese di Cesena. E Il Comune, da parte sua, si impegnerà a tenere in considerazione le segnalazioni degli studenti e a intervenire, per quanto possibile, a risolvere i problemi. Nel caso si verificassero distacchi delle mattonelle di rivestimento, il Comune imbiancherà le aree per favorire la creazione delle decorazioni.

I ragazzi si metteranno al lavoro già in maggio e l’evento di sensibilizzazione dovrebbe svolgersi entro la fine dell’anno scolastico. Ma l’accordo fra Comune e studenti andrà avanti e avrà una durata di quattro anni.

Ieri mattina i ragazzi della I A, accompagnati dal preside Vincenzo Morrone, hanno firmato nella Sala degli Specchi il protocollo d’intesa che sancisce la nuova collaborazione, quattro anni dopo la prima  adozione del sottopasso da parte dell’istituto.

Ad accoglierli il sindaco Paolo Lucchi, che ha sottoscritto l’atto per conto del Comune, e l’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi.

“Si tratta di un vero e proprio passaggio del testimone- osservano il sindaco e l’assessore- con gli allievi di oggi pronti a prendere il posto dei loro colleghi che nel 2014 intrapresero il progetto e che ora, arrivati in quinta, stanno per uscire dalla scuola”.

Con la firma di ieri, ognuno degli studenti della I A “si è assunto personalmente il compito di prendersi cura di questo spazio e di coinvolgere la cittadinanza in una riflessione sul valore dei beni comuni”, concludono gli amministratori.