mondoscuola

Rifiuti, a Roma l’I.C. Volta è campione di differenziata

Roma – “Signori, non sbagliate cassonetto per avere un mondo perfetto. La plastica non si butta ma si ricicla tutta” finisce cosi’ la filastrocca recitata dai bambini del plesso A. Volta dell’Istituto comprensivo statale “Elsa Morante” di Roma e che oggi sono stati premiati per aver raccolto 378 kg di PET, materiale totalmente reciclabile, nell’ambito del progetto “Raccogli la plastica, semina il futuro” promosso dall’azienda Nestle’-Vera insieme all’Ama-Azienda municipale ambiente di Roma. L’iniziativa quest’anno e’ stata patrocinata dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

La campagna educativa rivolta ai giovanissimi ha coinvolto, secondo dati diffusi dagli organizzatori, 107 scuole primarie tra Lazio, Sicilia e Campania. Da novembre 2015 a gennaio 2016, sono state raccolte dagli alunni quasi 1 milione di bottiglie di plastica, per un totale di circa 23 tonnellate di PET prelevati dalle scuole delle 3 citta’ coinvolte. “L’entusiasmo con il quale i bambini romani hanno accolto questo concorso e’- ha affermato Daniele Fortini, Presidente di Ama, in occasione della premiazione- la dimostrazione che la speranza per un futuro piu’ attento e rispettoso dell’ambiente e’ riposta in buone mani”. Nel corso della cerimonia i piccoli alunni si sono esibiti inneggiando al riciclo ed al rispetto per l’ambiente con un “coro rap” del pezzo “Non mi rifiuto” scritta dal rapper Blebla.