Può esserci il pericolo di una gravidanza a causa del vomito e della diarrea…

Gentili esperti,
volevo chiedervi un’informazione in merito ad un dubbio che mi sta assalendo da alcuni giorni.
Il 14 dicembre scorso, su prescrizione del ginecologo, ho iniziato ad usare la pillola Diane(era il primo giorno del ciclo mestruale), il 22 dicembre, a distanza di circa 4-5 ore dall’assunzione, a causa di un’influenza,si sono presentati vomito e diarrea, ma dalla sera successiva ho continuato ad assumere la pillola regolarmen te e la sto assumendo tuttora.
Il problema è che il 1 gennaio,con il mio ragazzo,c’è stata una penetrazione senza preservativo durata solo alcuni secondi e dopo c’è stato,invece,un rapporto completo protetto(da premettere che, nonostante la pillola, ho sempre avuto rapporti protetti).Infine,il 9 gennaio si è presentato il ciclo.
Il mio dubbio è che possa esserci il
di una gravidanza a causa del vomito e della diarrea nonostante lui non abbia eiaculato e il ciclo si sia comunque presentato dopo 8 giorni.
Vi prego di rispondermi e vi ringrazio anticipatamente.

R.


Cara R.,
se si manifestano vomito o diarrea entro tre-quattro ore dall’assunzione della compressa, l’efficacia contraccettiva potrebbe diminuire, per cui è opportuno continuare la normale assunzione giornaliera, ma adottare ulteriori precauzioni contraccettive per il resto del ciclo.
Nel tuo caso, dal momento che sono passate più di 4 ore dall’assunzione della compressa, la copertura dovrebbe essere garantita. In più, il fatto che tu abbia usato precauzioni aggiuntive e che sia arrivato regolarmente il ciclo, può rassicurarti.
Detto ciò, volevamo ricordarti che la pillola è un anticoncezionale sicuro e non sono necessarie ulteriori precauzioni, a meno che non ci siano altri motivi per cui hai deciso di usare la “doppia copertura”.
A presto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it