Da un mese e qualche giorno assumo Nuvaring l'anello anticoncenzionale per una relazione più serena col mio partner...

Da un mese e qualche giorno assumo Nuvaring l’anello anticoncenzionale per una relazione più serena col mio partner…

Buongiorno esperti,
ho bisogno di un parere e di un aiuto. Da un mese e qualche giorno assumo Nuvaring l’anello anticoncenzionale per una relazione più serena col mio partner. Premetto che non ho mai assunto altri anticoncenzionali prima d’ora.
Ho scelto nuvaring per il suo basso dosaggio e la ginecologa di un consultorio me l’ha prescritto. Non ho riscontrato nessun effetto collaterale e questo mi induce a stare più serena. Tuttavia, ho riscontrato secchezza vaginale. Con questo non voglio dire che il mio corpo è totalmente asciutto, ma è lubrificato davvero poco, ad esempio solo nei pressi dell’apertura della vagina. Questo problemino ovviamente rende difficoltosi i rapporti intimi e soprattutto a volte ho leggerissime irritazioni (dico leggerissime per non farvi sorgere il dubbio di una candidosi , non ho prurito o problemi rilevanti, solo secchezza).
Prima dell’utilizzo dell’anello, avevo una lubrificazione a dir poco eccessiva e anzi dovevo stare molto attenta, adesso è completamente opposta la situazione. So che è dovuto al fatto che più un anticoncezionale è a basso dosaggio più si ha un effetto simile. Come posso rimediare? Quanto pensate che durerà, potrà scomparire? Mi rendo conto che il primo mese è un tantino poco per arrivare a conclusioni, tuttavia vorrei stare più tranquilla, e soprattutto spero di non cambiare mai Nuvaring con nient’altro, mi sono trovata benissimo vista la sua discrezione (inoltre io sono smemorina, la pillola potrei dimenticarla molto facilmente e a volte non riesco neppure a inghiottire i medicinali sotto forma di pillola).
Spero potrete aiutarmi! Grazie

Martina, 20 anni


Cara Martina,
in effetti è un po’ presto per poter fare delle considerazioni oggettive sull’assorbimento ormonale di questo contraccettivo riguardo al tuo organismo, è bene aspettare qualche mese e vedere cosa succede. L’anello vaginale è un contraccettivo ormonale come tutte le pillole in commercio, cambia la modalità di assorbimento (parete vaginale).Gli effetti indesiderati riportati più frequentemente negli studi clinici con NuvaRing sono stati cefalea, infezioni vaginali e secrezione vaginale, ciascuno riportato dal 5-6% delle donne. Se il sintomo che i è presentato dovesse ripresentarsi e perpetuarsi nel tempo, fino a diventare un deterrente per la tua sessualità, ti consigliamo di parlarne con il tuo ginecologo e valutare insieme cosa fare, sulla base del tuo quadro clinico.
Purtroppo, tutti i contraccettivi in commercio hanno dei piccoli effetti indesiderati, che variano da individuo a individuo, ognuno deve scegliere quello più adatto alle sue esigenze e al suo organismo.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it