Babel

Alessia Vicino
L. Classico “G. Carducci” Comiso (RG)

Amori confusi
che si insinuano nella mente
e annebbiano le idee.
La società che,
come carne marcia,
cade a pezzi.
Stereotipi, idoli, illusioni!
Condottieri senza coraggio
che non hanno mai saputo
tenere in mano una bandiera.
Bambini che “aspettano”
di venire al mondo
da una provetta!?!
La droga, il denaro…
Questo è il nostro mondo,
il mondo
che ci ha lasciato questa vita!
Eppure, lo abbiamo ridotto così!
In verità,
non lo abbiamo mai apprezzato,
non lo abbiamo mai amato!

Alessia Vicino III A, L. Classico “G. Carducci” Comiso (RG)