Per non dimenticare

Per non dimenticare

 

Il Museo del Deportato di Carpi (Modena) è un luogo triste ma allo stesso tempo interessante. Sono presenti le testimonianze che raccontano la storia e le vicende dei deportati delle seconda guerra mondiale.

All’interno del Museo ogni sala è caratterizzata da alcune frasi scelte da Nelo Risi tra le Lettere dei condannati a morte della Resistenza europea, incise sulle pareti. In queste frasi si può notare l’umiltà di quelle persone, che non cercavano vendetta, ma chiedevano soltanto al mondo di non rifare gli stessi errori fatti in nome dell’ideologia nazista.

Sulle pareti del museo non ci sono solo frasi, ma anche graffiti creati da artisti molto famosi.

Sono presenti anche vetrine con dentro oggetti, reperti e fotografie che testimoniano ciò che accadeva nei campi.

In tali luoghi non si può fare a meno di provare forti emozioni. Sono posti che ti colpiscono perché parlano di orrori vissuti da semplici persone che avevano come unica colpa quella di vivere!

Traversi Elisa – Contessa Alessandro classe 3^ B

I.C. Calderini – Tuccimei di Acilia (Rm)

Scuola Secondaria di Primo Grado

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it