Filastrocche

Filastrocche

Una filastrocca pisana

Picci cala, picci cala, quante

Corna alla cavalla.

Picci cu cu cu quante corna stan lassù.

 

Detti siciliani

A pinata vaddata non vugghi mai.

La pentola guardata non bolle mai.

 

Cu non fa nienti non sbagghia nienti.

Chi non fa niente non sbaglia niente.

 

Detti triestini

Marzo suto, April bagnà, beato il contadin che ga seminà.

April fa el fior e magio ga l’odor.

Marzo è asciutto, aprile è bagnato, beato il contadino che ha seminato.

Aprile fa il fiore e maggio da l’odore.

 

La prima piova de agosto rinfresca il bosco.

La prima pioggia di agosto rinfresca il bosco.

 

Detti romaneschi

A chi tocca nun se ‘ngrugna.

A chi tocca non si ingrugna.

Quello che nun strozza ‘ngrassa.

Quello che non strozza ingrassa.

Sofia, 3B

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it