Warning: preg_replace(): No ending delimiter '/' found in /home/customer/www/diregiovani.it/public_html/wp-includes/kses.php on line 1356
Dall’ Era Arcaica agli australopitechi

Dall’ Era Arcaica agli australopitechi


Il periodo che iniziò cinque miliardi di anni fa è l’ Era Arcaica.

Durante l’ Era Arcaica una delle nubi formata dal Big Bang ( grande bang ) cominciò a ruotare su se stessa. Le particelle di materia che la componevano iniziarono a raggrupparsi. Il Sole si formò al centro di quella nube e intorno i pianeti tra questi la Terra. La Terra era una sfera di materia infuocata.

Molto lentamente la superficie della Terra si raffreddò e si formò la crosta terrestre. All’ interno però c’ era ancora roccia fluida.

Quattro miliardi di anni fa la Terra era circondata da uno strato di vapore acqueo che si raffreddò formando nuvole piene d’ acqua.

Caddero piogge incessanti che durarono milioni di anni e che formarono i mari.

Duecentottanta milioni di anni fa le terre che erano emerse, pangea

( parola greca che vuol dire tutta la terra ) erano circondate da un unico mare la panthalassa ( parola greca che vuol dire tutta il mare ).

 

I primi viventi nacquero nelle calde acque, nell’ Era Arcaica.

Erano esseri unicellulari, cioè formati da una sola cellula, come i batteri e le alghe azzurre.

Verso la fine dell’ Era Arcaica comparvero i primi esseri pluricellulari, formati da più cellule. Erano invertebrati ( senza spina dorsale ) come meduse e vermi.

 

L’ Era Primaria iniziata cinquecentosettanta milioni di anni fa, quest’ era è stata un’ era di grandi cambiamenti.

Sulla terra nacquero le prime piante che erano alberi molto alti, poi gli insetti.

Nel mare si svilupparono i pesci che erano i primi vertebrati (animali con la spina dorsale ) , le alghe verdi, che riempirono l’ acqua di ossigeno .

Alcuni pesci si abituarono anche sulla terraferma erano i primi anfibi

( animali che vivono sia in acqua sia sulla terra ).

La Terra si ricoprì di felci gigantesche e di equiseti, piante che raggiungono i trenta metri di altezza.

 

Dopo l’ Era Primaria ebbe inizio l’ Era Secondaria, quando comparvero i dinosauri.

Tra i dinosauri c’ era: il Tirannosaurus rex che camminava sulle zampe posteriori , aveva i denti molto affilati, ed era carnivoro. il Velociraptor che aveva mascelle potenti ed era alto un metro. Il triceratopo armato di tre corna ma erbivoro.

Nell’ Era Secondaria c’ erano anche i primi mammiferi che vivevano su gli alberi e sotto terra per non essere mangiati dai dinosauri.

Alla fine dell’Era Secondaria i dinosauri si estinsero, molti scienziati hanno fatto delle ipotesi, una di queste e di un meteorite schiantato sulla Terra.

Quando i dinosauri si estinsero i mammiferi diedero inizio a una nuova era l’ Era Terziaria.

Alcuni mammiferi si estinsero altri invece si sono evoluti.

Durante l’ Era Terziaria comparvero le scimmie gli animali più simili all’ uomo.

Circa 5 miliardi di anni fa la savana africana era un territorio ricoperto di erbe, arbusti e rari alberi un posto pericoloso per le scimmie che dovevano cercare cibo in spazi molto aperti dove c’ erano molti predatori. Lì, cinque milioni di anni fa, comparvero gli ominidi, animali che camminano sulle zampe posteriori e raggiungono una posizione quasi eretta. Molti ominidi dell’era terziaria si chiamano australopitechi, tra questi, la più famosa è Lucy.

 

 

 

Maria Chiara

I.C. Via Bravetta – Roma

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it