Era arcaica

Era arcaica

 

All’ inizio dell’ Era Arcaica nelle calde 5 miliardi di anni fa,

comparvero i primi esseri unicellulari cioè esseri con una cellula

come: batteri ed alghe azzurre.

Con il passare del tempo gli esseri unicellulari si svilupparono in

pluricellulari come: meduse e vermi.

 

Era Primaria

Nell’Era Primaria cominciarono a svilupparsi i primi pesci come: le

spugne e i trilobiti che sono animali protetti da una corazza.

Dopo molto tempo e molto caldo il livello dei mari diminuì e alcuni

animali dovettero imparare a respirare sia nell’ acqua e sulla

terraferma.

Con lo sviluppo degli anfibi si svilupparono anche i rettili che sono

gli antenati dei coccodrilli e le lucertole ;

anche di felci ed equiseti che sono piante che raggiungono almeno i 30

metri di altezza.

 

 

Era Secondaria

 

Nell’ Era Secondaria comparvero i dinosauri che per molto tempo

furono i Dominatori della Terra.

Esistevano quelli carnivori e quelli erbivori.

I carnivori avevano i denti molto affilati per togliere bene la carne dalle

ossa mentre gli erbivori avevano i denti piatti per strappare le piante dal

terreno.

Erano molti, come: il Tirannosauro – Rex , Velociraptor il

Branchiosauro etc.

 

Era terziaria

 

Nell’ Era Terziaria comparvero i primi mammiferi perché c’era cibo in

abbondanza e i predatori erano ormai estinti

Erano gli antenati dei cavalli, orsi, elefanti e scimmie.

Alcuni si adattarono all’ acqua come le balene

mentre altri impararono a volare come i pipistrelli

I primati

Durante l’ Era Terziaria comparvero le scimmie che sono animali molto

simili all’ uomo.

Abbiamo molte caratteristiche in comune come la visione a colori invece

di quella in bianco e nero come ce l’ hanno molti mammiferi, abbiamo

gli occhi vicini tra loro e posti sotto la fronte invece che ai lati della

fronte, e l’ultima caratteristica é quella del pollice opponibile cioè noi

abbiamo il pollice che si oppone alle altre quattro dita.

Noi però siamo diversi sotto molti aspetti e uno di questi è il modo di

camminare perché noi siamo bipedi mentre le scimmie sono

quadrupedi .

Tutti i primati bipedi si chiamano Ominidi .

 

Gli ominidi

Le più antiche tracce di ominidi furono trovate nell’ Africa, un’ambiente

molto difficile da affrontare.

Era un territorio con erba molto alta, arbusti e alberi rari.

Per gli Ominidi era molto difficile vivere perché non potevano vedere l’

arrivo dei predatori.

I quadrupedi erano avvantaggiati perché potevano vedere oltre l’erba e

afferrare le armi per proteggersi.

Con il passare del tempo assunsero la posizione eretta.

 

 

 

Gli australopitechi

 

Il fossile più famoso di Australopiteco fu chiamato Lucy ed è stato

ritrovato in Africa, però il suo vero nome era Australopithecus Afarensis

che significa (australopiteco della regione di Afar).

Era piccola di statura solo 1 metro e 10 cm, aveva un aspetto

scimmiesco aveva le braccia lunghe e le gambe corte, il viso largo ed er

bipede e onnivora.

 

Sofia F, I.C Via Bravetta Loi

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it