tech

La penna? Stimola il cervello meglio della tastiera

studio microsoftROMA  – Spesso la tecnologia è un utile alleato nello svolgimento di pratiche della vita quotidiana ma non sempre si rivela efficace come ‘i metodi di una volta’. E’ il caso dell’ultimo studio promosso da Microsoft in collaborazione con i ricercatori Audrey van der Meer e Ruud van der Weel del Norwegian University of Science and Technology (NTNU), secondo cui scrivere a penna stimola maggiormente il cervello rispetto all’uso della tastiera.

Per giungere a questa conclusione, gli esperti hanno analizzato le attività cerebrali di 20 studenti per due mesi, cercando di individuare le differenze di segnali scaturite nel momento in cui i ragazzi prendevano appunti con una penna piuttosto che con la tastiera. Alle ‘cavie’ è stato fatto indossare un copricapo dotato di oltre 250 sensori. E i risultati sono stati chiari fin da subito.

Chi ha usato la penna, nello specifico elettronica, ha evidenziato una maggiore attività cerebrale con una migliore capacità di elaborazione delle nozioni. Penna dunque batte tastiera 1 a 0.