Stati Generali dell’Innovazione, dell’Istruzione e della Formazione professionale

Il 19 giugno prossimo, presso il Kilometro Rosso a Bergamo, andranno in scena gli Stati Generali dell’Innovazione, dell’Istruzione e della Formazione Professionale Lombarda

L’occasione per un’analisi dello stato dell’arte sulle tematiche dell’innovazione in Lombardia

Il 19 giugno prossimo, presso il Kilometro Rosso a Bergamo, andranno in scena gli Stati Generali dell’Innovazione, dell’Istruzione e della Formazione Professionale Lombarda, organizzati da Regione Lombardia, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale e con il contributo del Fondo Sociale europeo – Opportunità e Inclusione.

Alla presenza della Ministra all’Istruzione Valeria Fedeli e del Ministro al Lavoro e Politiche Sociali, Giuliano Poletti, aprirà i lavori il Presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni. Tra i tanti interventi che si alterneranno durante la giornata, quelli dell’assessore alla Formazione per la Lombardia, Valentina Aprea e del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, Delia Campanelli, che ha dichiarato: “Innovazione nella scuola significa ripensare la didattica tenendo conto delle specificità dei propri studenti e utilizzare metodologie attive attraverso cui i ragazzi possano diventare protagonisti del loro stesso percorso di apprendimento per rispondere sempre più puntualmente ai nuovi bisogni di formazione della società. L’innovazione passa dall’apertura della scuola all’esterno, al mondo del lavoro e delle professioni, in un dialogo e in un confronto proficuo e continuo”.