fotogallery

Doppietta per Cristiano Ronaldo: nati due gemelli da madre surrogata

ROMA – Cristiano Ronaldo di nuovo papà: si chiamano Mateo e Eva i due gemelli nati da madre surrogata.
Il calciatore ha condiviso sui social la prima foto dei bambini, subito dopo la semifinale della Confederations Cup, che ha visto la vittoria del Cile contro il Portogallo.
Accanto la tenera immagine, la didascalia: “Così felice di essere in grado di abbracciare i due nuovi amori della mia vita”.

gemelli nati da madre surrogataI gemelli nati da madre surrogata

I gemelli sono nati da madre surrogata l’8 giugno scorso negli USA.
Per volare da loro il calciatore ha abbandonato la Confederations Cup, con il benestare della federazione del Portogallo.
“Sono stato al servizio della nazionale, come sempre, anima e corpo, anche se i miei due figli erano nati”.

Ronaldo non ha mai confermato o smentito l’ipotesi della madre surrogata, a cui sarebbe ricorso anche per il concepimento del primo figlio.

Cristiano Jr, il primogenito nato nel 2010, non ha mai conosciuto la madre.

“Quando Cristiano sarà cresciuto, gli racconterò quello che ho fatto e tutto quello che mi è passato per la testa in quel momento”,
aveva dichiarato il bomber lusitano in un’intervista del 2015.

Cristiano Ronaldo e il mistero del concepimento

Furono due le ipotesi sollevate dalla stampa mondiale: si parlò dell’avventura di una notte con una donna pagata milioni per rinunciare al figlio e maternità surrogata.

Per un periodo sembrò che la madre fosse una cameriera americana con cui CR7 avrebbe avuto una notte di passione un’estate a Los Angeles.

Ronaldo le avrebbe offerto circa 12 milioni di euro per farla rinunciare al bambino e prenderlo sotto la sua esclusiva tutela.

Ma più avanti si affacciò la ben più avallata ipotesi di una madre surrogata.

“Una madre a mio figlio non serve – aveva già dichiarato – Lui ha me, gli basto io”.
Le speculazioni sul mistero del concepimento di suo figlio vanno avanti dal 2010: “La gente specula sul fatto che all’epoca frequentassi questa o quella ragazza o che sia ricorso a una madre surrogata ma non ho detto a nessuno la verità e mai lo farò”.

Nel frattempo, Ronaldo è un padre modello, e cresce suo figlio aiutato dalla mamma Dolores Aveiro, che ha sempre appoggiato la decisione di non rivelare l’identità della madre di Cristiano Jr.

Come il papà, Cristiano Jr vuole intraprendere la carriera calcistica, ma in veste di portiere.

“Lo sto spingendo a giocare nella mia posizione, perché ho sempre sognato di avere un figlio che seguisse le mie orme, ma alla fine farà quello che vuole”.
Crsitiano Ronaldo non ha mai nascosto di voler un secondo figlio, anche per una sorta di rivalsa nei confronti di suo padre Denis, alcolizzato e assente.

Dopo la morte avvenuta 10 anni fa, Ronaldo ha ammesso di conoscere veramente poco del padre:

“Non so perché mio padre iniziò a bere e neanche m’interessa, quello che so è che avrei voluto un padre diverso, più presente e in grado di assistere ai miei successi”.