tech

Pubblicità su Messenger, Facebook testa le inserzioni in chat

pubblicità su messangerROMA – Inserzioni, inserzioni, inserzioni ovunque. È  questa la strategia di Facebook che ha annunciato l’intenzione di voler aggiungere la pubblicità su Messenger.

A gennaio scorso, la piattaforma di Zuckerberg aveva cominciato a testare la novità in Australia e Tailandia. Esperimento riuscito che ora si allargherà in tutto il mondo. Inizialmente toccherà solo a un numero ristretto di utenti. Le aziende così avranno la possibilità di veicolare annunci per le loro campagne promozionali. Queste compariranno esclusivamente nella sezione home dell’applicazione. Niente annunci, quindi, all’interno delle singole chat che rimarranno totalmente immuni.

“Per le aziende – scrive Facebook sul suo blog – significa avere un nuovo strumento per creare connessioni significative con i clienti. Più di 1.2 milioni di persone usano Messenger ogni mese, il che dà ai venditori l’opportunità di espandere il raggio delle loro campagne e ottenere maggiori risultati”.

In questo modo, tutti gli utenti che cliccheranno sulle pubblicità saranno reindirizzati alla destinazione scelta dall’azienda: il proprio sito internet o una chat di Messenger, molto usata da alcune compagnie per pubblicizzare i propri prodotti.

Pubblicità su Messanger: una questione di soldi

“A partire dalla prossima settimana – ha spiegato il responsabile di prodotto Stan Chudnovsky in un’intervista al sito Venture Beat – gli utenti di Messenger cominceranno a vedere inserzioni pubblicitarie nella schermata iniziale della chat. La novità sarà molto graduale, ma entro la fine dell’anno utenti di ogni parte del globo dovrebbero essere coinvolti”. Il motivo dietro l’inserimento è proprio quello che si pensa: “è sicuramente il modo in cui pensiamo di fare soldi in questo momento”.