attualita

#RiscattaLaurea, online la campagna per riscattare gratis il titolo

ROMA –  Una campagna social per riscattare gratuitamente gli anni di laurea. A proporla è il coordinamento #Riscattalaurea, fondato da Luigi Napolitano e Rosario Pugliese e nato spontaneamente tra gli studenti, che sta riscuotendo migliaia di adesioni su Facebook. “La pagina nasce con l’intento di vincere insieme una importantissima battaglia: il riscatto a titolo gratuito degli anni di studio universitari ai fini pensionistici” scrivono sulla pagina del social network.

#RiscattaLaurea in arrivo al Miur

Il CNRL, questo il nome del movimento, si fa portavoce degli oltre 6 milioni di laureati che sperano nel riscatto del titolo a fini pensionistici. Dato l’enorme successo, l’iniziativa è arrivata anche al ministero dell’Istruzione: “Abbiamo illustrato i motivi della nostra battaglia ottenendo un interesse quasi inaspettato e una condivisione che si è poi trasformata in un impegno a convocare un tavolo tecnico entro la prima settimana di agosto, quindi prima della pausa estiva – hanno detto i fondatori del gruppo – da mesi ormai si sta parlando della possibilità di riscatto degli anni della laurea ai fini pensionistici, negli ultimi tempi si è arrivati a ipotizzare che a beneficiarne siano solo gli iscritti dal 2018. Ma in questo modo resterebbero fuori tutti i laureati che hanno pagato le conseguenze della crisi economica e del cambiamento epocale del mercato del lavoro che abbiamo vissuto dal 1997. Ogni altra ipotesi che escluda la totalità dei laureati ci vedrebbe fermamente contrari e pronti a portare in piazza la protesta”.

La campagna su Facebook

Per tutti gli interessati, aderire alla campagna social è molto semplice: uno studente deve farsi fotografare con in mano un foglio che riporta la scritta #Riscattalaurea. una volta pubblicato su Facebook  lo scatto deve nominare 10 amici a fare la stessa cosa. Una sorta di catena quindi, che nelle ultime ore sta riscuotendo enorme successo tra i ragazzi.