Victoria Cabello vince contro la malattia di Lyme e torna in tv

Victoria Cabello vince contro la malattia di Lyme e torna in tv

Roma – Sorridente, sfacciata, ironica e brillante: così apriamo il capitolo Victoria Cabello, preziosa protagonista del piccolo schermo assente dai palinsesti TV da ormai circa tre anni: ultima apparizione televisiva nel 2014 come giurata di  X-Factor. Solo in queste ore la conduttrice annuncia il suo ritorno: dal 3 novembre su DeAJunior introdurrà e canterà la sigla della nuova stagione dei Monchhici, le scimmiette cult degli anni Settanta. Victoria Cabello si racconta alla stampa e rivela quanto questi ultimi anni alle prese con la malattia di Lyme, un batterio che attacca le zecche e viene così trasmesso all’uomo, siano stati difficili. Oggi Victoria è completamente guarita: «Ora ho deciso di fare solo cose che mi divertono. Ho vissuto tre anni da incubo, un calvario che non auguro a nessuno». E allora com’è nel suo stile la vedremo raccontare le puntate del cartone con dei mini tutorial in cui spiegherà usi e costumi del Giappone, dall’alfabeto al karaoke. «Ero talmente fan dei Monchhichi che quando mi hanno proposto questo progetto sono caduta dalla sedia. Ho detto subito sì – racconta al Corriere della Sera. Ha risposto la bambina che c’è in me. E appena ne ho parlato con le amiche, mi hanno iniziato a bombardare di foto, ognuna con il suo pupazzo Monchhichi».

Insomma doppia bella notizia: Victoria Cabello sta bene ed è pronta a tornare con un progetto nuovo ed originale. Tutti i suoi fan sono già sintonizzati da domani e per tutti i giorni (alle 19.30) su DeAJunior, canale 623 di Sky. Del resto i Monchhici mettono tutti d’accordo e, nonostante per la conduttrice rivolgersi ai bambini rappresenti una sfida nuova, ha dalla sua una ricca schiera di nostalgici e amanti della serie animata.

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it