Ho iniziato a prendere la pillola ma dopo 16 giorni ancora sanguino!...

Ho iniziato a prendere la pillola ma dopo 16 giorni ancora sanguino!…

Buonasera!
Volevo chiedervi un chiarimento sull’utilizzo della pillola. Ho iniziato a prenderla il primo giorno di ciclo, ma ora sono passati 16 giorni e ancora sanguino! Mi fa sempre male la pancia e ho forti fitte.. pensate che sia meglio sospenderla? E inoltre volevo chiedervi, cosa si intende per assumerla “nella stessa fascia oraria”? Cioè, quanto “sgarro” è concesso?
Vi ringrazio

Chiara


Cara Chiara,
nei primi tre mesi di assunzione della pillola si possono verificare delle irregolarità nel ciclo, come piccole perdite durante la metà della confezione, ed è normale che si modifichino anche il flusso e la durata delle mestruazioni, questo perchè l’organismo si sta abituando al nuovo equilibrio ormonale introdotto dal contraccettivo orale. Tuttavia, è sempre bene contattare il ginecologo che ti ha prescritto la pillola per valutare se è la pillola giusta per te o se è necessario cambiare il dosaggio o proprio il principio attivo. Vedrai che il ginecologo avendo al tua anamnesi completa, il quadro delle analisi effettuate e saprà darti un consiglio più individualizzato. Cosa che purtroppo non possiamo fare in una consulenza online perchè non abbiamo strumenti di approfondimento diagnostico.
In merito alla tua seconda domanda, la pillola va assunta alla stessa ora in modo da permettere che il corpo si abitua in maniera continuativa e senza troppi sbalzi al contraccettivo ma anche per evitare che ci siano delle dimenticanze. Puoi anche cambiare l’orario rispetto alla prima assunzione basta che poi sia sempre quello. Solitamente affinchè non venga compromessa l’efficacia della pillola occorre assumerla entro le 12 ore dal presunto orario utilizzato il giorno precedente, ma sempre meglio non rischiare.
Un caro saluto!
L’èquipe degli esperti!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it