Soldi di Mahmood conquista Israele, è il brano più ascoltato

Soldi di Mahmood conquista Israele, è il brano più ascoltato

Prima nella classifica radio, su Shazam, Spotify e YouTube
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Non è solo la canzone italiana più ascoltata di sempre a livello globale in streaming. Soldi è anche una hit in Israele. Per la quarta settimana consecutiva, infatti, si conferma al primo posto della classifica di Galgalatz, la radio dell’esercito. Gestita dai militari e anche la più ascoltata dai giovani. Il brano è, inoltre, in cima alle chart di Shazam, Spotify e YouTube.

A quasi due mesi dall’Eurovision Song Contest dove si è classificata seconda, Soldi è così un tormentone. Come ha confermato Haaretz, il quotidiano di Tel Aviv, “la senti su ogni stazione radio, in ogni negozio di abbigliamento e ad ogni festa”.

Prodotta da Charlie Charles e Dario Dardust Faini, la canzone, in effetti, rimane in testa già dal primo ascolto. Testo semplice e un clap che regala immediatezza al pezzo.

La commistione di italiano e arabo fa il resto e coinvolge. “Parla alle emozioni anche se non capisci le parole – ha spiegato il giornalista e musicista israeliano Noy Alooshe -. Mahmood ha detto: ‘Tutti i rapper cantano di come vogliono i soldi, io ho cantato di mio padre che mi lasciava da bambino perché voleva soldi’. Le persone sentono l’emozione e percepiscono l’oscurità delle parole”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it