Giffoni 2019. Natalia Dyer e Charlie Heaton: la coppia di Stranger Things

I due giovani attori interpretano Nancy Wheeler e Jonathan Byers

GIFFONI VALLE PIANA – La terza giornata della 49esima edizione del Giffoni Film Fest, che si terrà fino al 27 luglio, ha trasportato il suo pubblico nell’estate del 1985 ad Hawkins con due ospiti d’eccezione:  Natalia Dyer e Charlie Heaton. I due giovani attori interpretano, rispettivamente, Nancy Wheeler e Jonathan Byers nella serie Stranger Things già dalla prima stagione. La coppia, sul set e nella vita, ha incontrato oggi i giffoners ed è stata premiata con il GIFFONI EXPERIENCE AWARD.

Timidi, talentuosi e con gli occhi pieni di passione: ecco cosa ci hanno raccontato i due protagonisti della terza stagione della serie, disponibile su Netflix, nel corso del talk dedicato alla stampa.

Nancy e Jonathan: dalla lotta contro il mostro alla crescita dei due personaggi di Stranger Things

Natalia Dyer (Nancy Wheeler): “in effetti una delle cose che mi piace di più di nancy è la crescita e si trova lotta al sovrannaturale che la rafforza è la giustizia si sente sempre più forte anche a livello umano e professionale in questa società maschilista che vorrebbe schiacciarli.c’è stato dato lo spazio per poter aggiungere il nostro tocco alla crescita dei nostri personaggi e mi sento fortunata m. Affrontare certi

abbiamo avuto più influenza sui nostri personaggi. Gli autori sono molto aperti al confronti. I nostri personaggi stanno credendo: fase dall’essere ragazzo all’aduelo. I nostri personaggi sono cresciuti con noi in tutti i sensi chrlie

Charlie e Natalia: coppia sul set e nella vita privata

I due attori si sono conosciuti sul set di Stranger Things. Anche se non hanno voluto rivelare nulla sulla loro love story per privacy, gli sguardi tra i due parlavano chiaro: Charlie e Natalia sono innamorati pazzi. Vive l’amour!

Come evolverà, invece, la storia d’amore tra Nancy e Jonathan? Questi due personaggi sono cresciuti insieme ed individualmente – ha raccontato la Dyer – sono partiti da uno status social diverso e la necessità di combattere insieme il mostro nelle prime due stagioni li ha uniti permettendogli di superare le loro paure. Noi non sappiamo come evolverà la relazione tra Nancy e Jonathan nella quarta stagione di Stranger Things (di cui le riprese inizieranno ad ottobre). I fratelli Duffer non ci hanno svelato ancora nulla“.

…e dopo Stranger Things?

Natalia: “Per me una delle fortune è quello di poter fare diverse esperienze. Prima o poi lo show finirà. La fortuna è la speranza dell’attore è di poter gestire panni diversi. Siamo fortunati perché siamo partiti così e siamo cresciuti in maniera serena e ci ha dato la forza di intraprende altri percorsi con le spalle forti grazie a st”

Charlie: “Sappiamo che i personaggi non dureranno per sempre. Noi comunque guardiamo sempre al futuro e cerco di nuovi progetti. Èvero che st è diventata una serie televisiva incredibile. Non so se un domani farò parte di qualcosa di simile. Non è importante solo avere successo. Io spero che un attore non abbiamo scelto questa professione per il successo. Quando abbiamo iniziato s t non abbiamo avuto come obiettivo il successo ma fare qualcosa di buono. 

Elephant Man stiamo lavorando con la BBC. È un progetto ambizioso stiamo cercando di capire da dove e come partire  

Nel corso dell’incontro, spazio anche ad una riflessione sull’avvento della serialità. Alla domanda: “le serie tv sono in contrasto con il cinema?“, Charlie ha risposto: “Questi due mondi possono coesistere. Non c’è contrasto. Io penso che sia bello stare a casa e vedere sul piccolo schermo lavori fatti bene ed è altrettanto bello andare al cinema e godere di belle cose sul grande schermo“.

2019-07-21T22:29:42+02:00