Weekend al cinema con le proposte di Diregiovani. Buona visione!

Weekend al cinema con le proposte di Diregiovani. Buona visione!

Torna la rubrica di diregiovani.it
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Torna l’appuntamento con la rubrica Weekend al cinema con Diregiovani.

Ecco i quattro film in programmazione al cinema: Joker, Tuttapposto, Il Piccolo Yeti e Appena un minuto.

JOKER

JOKER - TRAILER FINALE ITALIANO

Joker del regista Todd Phillips è incentrato sulla figura dell’iconico villain, ed è uno standalone originale, diverso da qualsiasi altro film apparso sul grande schermo fino ad ora. L’esplorazione di Phillips su Arthur Fleck, interpretato in modo indimenticabile da Joaquin Phoenix, è quella di un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham. Durante il giorno lavora come pagliaccio, di notte si sforza di essere un comico di cabaret… ma scopre che lo zimbello sembra essere proprio lui. Intrappolato in un’esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia e crudeltà, Arthur prenderà una decisione sbagliata che provocherà una reazione a catena di eventi, utili alla cruda analisi di questo personaggio.

TUTTAPPOSTO

TUTTAPPOSTO - Trailer Ufficiale

Tuttapposto è la storia di Roberto, studente universitario in un ateneo in cui i docenti vendono esami, assumono solo amici e parenti e sono dediti alla raccomandazione. Il padre di Roberto è anche il magnifico Rettore, interpretato da Luca Zingaretti. Roberto, andando contro la sua famiglia, stufo di essere asservito al potere del baronato, con i suoi amici, decide di combattere questo modus operandi. Realizza, infatti, un’ App per smartphone denominata “Tuttapposto” che valuta l’operato dei professori. Tutto ciò porterà a una serie di colpi di scena e a un’inversione di ruoli: gli studenti acquisiscono un potere inaspettato e i professori sono costretti a comportarsi onestamente pur di ottenere un buon voto.

IL PICCOLO YETI

Il piccolo Yeti - Trailer Ufficiale (Universal Pictures) HD

Il Piccolo Yeti – una coproduzione DreamWorks Animation e Pearl Studio – trasporta il pubblico in un’avventura epica di oltre 2.000 miglia, dalle strade di Shanghai fino ai paesaggi innevati e mozzafiato dell’Himalaya. Quando l’adolescente Yi (Chloe Bennet) incontra un giovane Yeti sul tetto del suo palazzo a Shanghai, che insieme ai suoi amici birichini Jin (Tenzing Norgay Trainor) e Peng (Albert Tsai) soprannominano “Everest“, i tre decidono di intraprendere una ricerca epica con l’obiettivo di ricongiungere la creatura magica con la sua famiglia nel punto più alto della Terra, ma il gruppo di amici dovrà stare un passo avanti a Burnish (Eddie Izzard), un uomo facoltoso intenzionato a catturare uno Yeti, ed alla dottoressa Zara (Sarah Paulson), una zoologa, per aiutare Everest a tornare a casa.

APPENA UN MINUTO

APPENA UN MINUTO di Francesco Mandelli (2019) - Trailer Ufficiale HD

Quante volte ci siamo detti: “Se fossi arrivato un minuto prima”, “Bastava un minuto in più”, “Un minuto e non sarebbe successo”? Claudio (Max Giusti) l’ha pensato diverse volte e forse la sua vita, se fosse stato possibile tornare indietro ogni tanto, sarebbe stata diversa. Ora ha 50 anni, è un agente immobiliare, spiantato, padre di due figli, Greta (Carolina Signore) e Luca (Francesco Mura). Claudio è separato dalla moglie (Susy Laude) che l’ha lasciato per il “Re della Zumba” (Dino Abbrescia) e mal tollerato e criticato dai due. Vive con sua madre Mirella (Loretta Goggi), a sua volta separata dal marito Mario (Massimo Wertmüller). I migliori amici di Claudio sono Simone (Herbert Ballerina) e Ascanio (Paolo Calabresi). Quest’ultimo è un traffichino in perenne attesa della svolta giusta, che però – per una volta – dà a Claudio un buon consiglio: comprare il suo primo smartphone. Ma quello che, per caso, compra Claudio non è un telefono qualunque: con un tasto si può tornare indietro di sessanta secondi. Da quel momento tutto sembra poter cambiare e Claudio prova a raddrizzare pezzo per pezzo la propria vita. Quando però capisce che la cosa più preziosa è in realtà la propria famiglia, prova a riconquistarla. Un minuto alla volta.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it