"Sciacalli", fuori il nuovo singolo di TY1 feat. Noyz Narcos e Speranza

“Sciacalli”, fuori il nuovo singolo di TY1 feat. Noyz Narcos e Speranza

Il rapper torna dopo successo di “C’est la vie”, il brano che ha infuocato Spotify con Capo Plaza & Dosseh
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA -- È disponibile da oggi su Spotify, Apple Music e su tutte le principali piattaforme digitali “Sciacalli”, l’atteso nuovo singolo di TY1. Il brano è un featuring Noyz Narcos e Speranza

Il rapper, al secolo Gianluca Cranco, è un veterano della scuola hip hop, attivo da più di 20 anni. 

Dal 1997, quando venne incoronato campione italiano di DJing (vincendo il primo ITF), passando per Alien Army, alle collaborazioni con i migliori artisti Hip Hop italiani come Clementino, fino ad arrivare al suo primo LP solista, “Hardship” dove ha lavorato anche con artisti come Eamon e Sirah, sperimentando sonorità elettro-pop di respiro più internazionale, durante il suo singolare percorso in musica non sono mancate le collaborazioni anche con Rkomi, Calcutta, tantissimi altri protagonisti del rap italiano e non solo.

TY1 Ft. Capo Plaza & Dosseh - C'est la vie (Official Video)

Recente anche la sua collaborazione con Marracash nei brani “Non sono Marra” feat Mahmood e “Quelli che non Pensano”, brani inclusi nell’ultimo disco di Marracash, di cui ha curato le produzioni.

“Sciacalli” è un pezzo street di grande impatto che unisce in un tutt’uno davvero sorprendente i flow di Noyz Narcos e di Speranza. Due generazioni a confronto che in questo brano s’intrecciano perfettamente sotto l’attenta regia dell’avveniristico producer di origine campana.

“Lavorare con Noyz Narcos e con Speranza a questo brano è per me motivo di grande orgoglio e soddisfazione – ha detto TY1 --  Noyz è un mostro sacro del rap italiano che non ha bisogno di presentazioni mentre Speranza è una delle voci più autorevoli e rappresentative della nuova scuola. La forza di Sciacalli è da ricercare nella sua spontaneità. Per la prima volta non ho modificato la struttura del pezzo, è nato così come lo sentite, rimanendo fedele alla prima incisione. La strofa di Speranza si è legata talmente bene a quella di Noyz che non vi è stata alcuna necessità di modificare la costruzione del brano”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it